21:45 17 Maggio 2024

Da lunedì sarà un DILUVIO su mezza Italia, il nord ancora a rischio alluvione, metri di NEVE sui passi alpini

Quanta pioggia in arrivo anche la prossima settimana al nord, in parte anche al centro.

Il passo del San Gottardo in Svizzera appena liberato dalla neve.

Incredibile ma vero, maggio continuerà a dispensare piogge abbondanti al nord, verrà coinvolto anche il centro, mentre al sud arriveranno solo le briciole e si andrà avanti così probabilmente sino a fine mese. Il quadro barico del resto non lascia dubbi, come potete ben vedere in questa analisi prevista per martedì 21 maggio:

La primavera ha dispensato metri di neve sui passi alpini d’alta quota e continuerà a dispensare altre copiose nevicate oltre i 2400m nel corso dei prossimi giorni, una vera manna per i ghiacciai, come non capitava da anni.

Per il Po e per i laghi del nord la siccità è un lontanissimo ricordo, piove tanto, piove troppo e l’alluvione rimarrà dietro l’angolo. Il rischio maggiore al momento è previsto tra lunedì sera e martedì sera, quando si prevede un picco di maltempo molto pericoloso al settentrione con nuovi accumuli anche di 80mm in sole 24 ore e complessivamente di oltre 100mm in 48 ore con picchi tra 160 e 180mm.

Buone le precipitazioni previste anche al centro e sulla Sardegna, solo sfiorata la Campania e asciutto sul resto del meridione, che più di tutti paradossalmente avrebbe bisogna d’acqua.

Le mappe che seguono sono a dir poco sorprendenti, considerato il periodo. Non siamo a novembre ma praticamente a fine maggio, pesante la situazione attesa in 24 ore dal modello europeo martedì 21 tra Liguria, est Piemonte e Lombardia, in successivo trasferimento verso il nordest:

Il maltempo viene visto un po’ da tutti i modelli e non ci sarà solo questo passaggio ma anche altri episodi sino al termine del mese, pur con qualche pausa, guardate la sommatoria degli accumuli previsti sino al 27 maggio: