18:34 13 Aprile 2024

Meteo: l’Estate lascerà spazio al freddo in poche ore

Dall'Estate all'Inverno, cambierà tutto in pochi giorni. Torna la neve in montagna e forse anche a quote più basse!

L’alta pressione subtropicale sta sovrastando tutta la nostra penisola e addirittura si intensificherà ulteriormente nelle prossime 48 ore garantendo temperature simili estive. Già in queste ultime ore abbiamo registrato temperature massime decisamente esagerate su tante città del Centro nord, dove spicca Firenze con quasi 31 ° nel primo pomeriggio.

Come detto poc’anzi, il caldo si intensificherà ulteriormente tra domenica e lunedì, con temperature che rischiano di raggiungere localmente i 32 ° su tante località dell’entroterra da nord a sud. Aria leggermente più fresca solo lungo le coste, grazie alla presenza di deboli brezze marine che trasporteranno aria più fresca dal mare.

A partire da martedì le condizioni meteo cominceranno rapidamente a mutare grazie all’arrivo di una importante ondata di freddo di stampo Artico che rischia di creare scompiglio all’interno del Mediterraneo. Le fredde correnti da nord spazzeranno via il caldo e provocheranno un vertiginoso calo delle temperature su tutta la nostra penisola, tanto che la colonnina di mercurio rischia di scivolare al di sotto delle tipiche medie del periodo di diversi gradi. Questo forte calo termico produrrà anche acquazzoni e temporali almeno in due occasioni tra martedì e venerdì. Inoltre tornerà la neve in montagna, ma localmente dei fiocchi anche a quote più basse, soprattutto sull’Appennino centro settentrionale.

Da valutare il rischio di brinate e gelate tardive che sul finire dell’ondata di freddo potrebbero farsi largo su pianure e Valli mettendo in serio pericolo le colture e tutti gli alberi da frutto ormai in fiore da varie settimane.

Ma entriamo nel dettaglio e vediamo cosa ci aspetta giorno per giorno:

Domenica 14 Aprile: stabile ovunque, anticiclone su tutta Italia e temperature in netto aumento.

Lunedì 15 Aprile: poche variazioni, insiste l’anticiclone africano su tutta Italia con temperature anomale.

Martedì 16 Aprile: possibile netto calo termico al nord e medio-alto Adriatico, da valutare la presenza di piogge e temporali su Triveneto e sud Italia.

Mercoledì 17 Aprile: irruzione artica in arrivo, crollo delle temperature e tanta instabilità specie al centro-sud.

Giovedì 18 Aprile: insiste l’instabilità al centro-sud, neve in Appennino a quote ancora da definire. Temperature in calo.

Venerdì 19 Aprile: instabilità pomeridiana nelle zone interne del centro-sud, temperature massime in lieve ripresa, freddo di notte e rischio gelate vallive (al nord).

Le piogge cumulate fino al 19 Aprile:

Sabato 20 Aprile: possibile miglioramento totale su gran parte d’Italia. Temperature molto basse di notte, rischio gelate.

Cosa ci aspetta a 15 giorni? Leggi qui >>

LEGGI ANCHE

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua città, continuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località