08:35 22 Febbraio 2024

Il MALTEMPO sta arrivando e porterà anche molta NEVE nelle vallate alpine

Peggioramenti a più riprese sullo Stivale tra oggi e la fine del mese.

La neve è vicina per le Alpi, la pioggia altrettanto per le pianure. Le precipitazioni coinvolgeranno un po’ tutto il Paese dalle prossime ore, pur qualche intervallo, sino alla fine di febbraio. Sono infatti attesi almeno 4 passaggi perturbati, ecco il primo, che porterà molta neve oltre i 1200m sulle Alpi, ma in calo a quote molto basse venerdì sera:

La seconda perturbazione è attesa sabato 24 e andrà a determinare una spiccata instabilità su tutto il Paese e precipitazioni più diffuse al centro-sud, anche temporalesche all’estremo sud, rovesci.

Tra domenica e lunedì ecco il guasto più importante, una depressione centrata appena a nord delle Alpi con un impulso in transito tra il settentrione e le regioni centrali con altre nevicate a quote decisamente basse nelle vallate alpine e sul Piemonte e piogge in pianura e sulle coste:

Il quarto guasto potrebbe derivare proprio dallo sprofondamento del minimo verso le isole maggiori tra martedì 27 e giovedì 29 con un’appendice perturbata in grado di colpire con forza la Sicilia e in genere tutto il sud peninsulare.
Infatti ecco le conseguenze sul piano precipitativo per il modello americano sino al primo marzo:

Vediamo allora anche i risvolti nevosi previsti sempre sino al primo marzo, notate il tentativo della neve di guadagnare i fondovalle alpini e parte della pianura piemontese, apprezzabili anche le nevicate sull’Appennino ligure: