08:19 22 Febbraio 2024

Basta alta pressione! Arriva il MALTEMPO con tanta PIOGGIA e tanta NEVE

Oggi la parte più avanzata della perturbazione darà luogo a rovesci su alcuni settori del nord oltre alle prime nevicate sulle Alpi. Venerdi il sistema frontale sarà in piena azione sull'Italia con pioggia, vento e neve in montagna. Vediamo tutti i dettagli a riguardo.

Questa mattina iniziamo col mostrarvi l’immagine satellitare in movimento:

Dopo aver dormito per giorni e giorni sotto un’inutile primavera anticiclonica, il tempo sull’Italia ed in Europa si risveglia! A suonare la carica è un’intensa perturbazione la cui parte più avanzata ha già raggiunto il settentrione con qualche fenomeno. Il grosso del maltempo legato a questo corpo nuvoloso interesserà l’Italia nella giornata di venerdi con piogge, rovesci ed abbondanti nevicate sulle Alpi.

Andiamo però con ordine. Questa è la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia fino alle 7 di domani mattina, venerdi 23 febbraio:

Al nord tempo in progressivo peggioramento con rovesci specie su Liguria, fascia prealpina in genere ed alte pianure. Più sporadiche le piogge sulle restanti zone. Quota neve sulle Alpi attorno a 1000-1300 metri partendo da ovest, localmente a quote più basse in caso di rovesci intensi e nelle vallate più strette. Nel corso del pomeriggio e in serata alcuni piovaschi si faranno vedere anche sulla Toscana, sulla Sardegna ed il nord del Lazio. Su tutte le altre regioni cielo parzialmente nuvoloso, ma asciutto.

Sul fronte termico, il richiamo intenso di correnti meridionali porterà temperature molto miti. Ecco i valori termici attesi alle ore 15 di oggi pomeriggio:

Le temperature caleranno sulle Alpi, le alte pianure ed in Liguria sotto le precipitazioni più intense, altrove si manterranno molto miti con punte di 17° lungo il versante adriatico e 18° in Puglia.

Infine, questa è la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell’arco della giornata di venerdi 23 febbraio:

Come anticipato, la perturbazione darà il meglio di se: maltempo con rovesci su quasi tutto il nord ad eccezione del Piemonte occidentale e della Romagna. Quota neve in calo sulle Alpi fino a 800-1000 metri. Maltempo anche lungo il Tirreno e le aree interne fino alla Campania, con neve tra i 1400 ed i 1600 metri. Ancora in attesa le restanti regioni.

Vento molto forte tra sud e sud-ovest, mari in cattive condizioni e temperature in calo specie al centro e al nord.