10:44 22 Febbraio 2024

Fine settimana TURBOLENTO, tra pioggia, temporali e NEVE

Sarà un fine settimana all'insegna dell'instabilità atmosferica con piogge e rovesci che interesseranno molte regioni. Attenzione alla quota neve in calo domenica su alcune aree del settentrione!

La perturbazione che interesserà il settentrione ed il centro tra oggi e domani, nel fine settimana si concentrerà al meridione dove ci attendiamo fenomeni anche di forte intensità. Nel contempo, un’altra perturbazione si approssimerà al settore di nord-ovest e domenica determinerà un nuovo peggioramento su gran parte del nord con quota neve in calo, stante l’arrivo di correnti nord atlantiche decisamente più fredde. Insomma, ci attende un fine settimana molto diverso rispetto a quello scorso, con un clima più consono alla stagione attuale.

La prima mappa mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell’arco della giornata di sabato 24 febbraio:

Ecco la perturbazione che raggiungerà le regioni meridionali con piogge e rovesci sparsi. Il sistema frontale formerà una depressione sullo Ionio che sarà foriera di maltempo sempre al meridione, soprattutto domenica.

Sul resto d’Italia avremo condizioni di instabilità. Nell’arco della giornata l’arrivo di aria fredda nord atlantica molto instabile potrebbe accendere rovesci se non addirittura dei temporali tra la Sardegna, la Corsica e il settentrione, specie Liguria e Lombardia. Su tutte le altre regioni il tempo sarà variabile con rischio di pioggia più basso.

Vediamo ora il tempo atteso in Italia nella giornata di domenica 25 febbraio:

Dicevamo del maltempo al sud con rovesci ed anche temporali molto forti specie tra la Sicilia, Calabria ed il settore ionico. Più sporadici i fenomeni sul restante meridione e quasi assenti sulle regioni centrali.

Al nord arriverà invece una nuova perturbazione, ma in un contesto termico nettamente più freddo. Oltre alle piogge ed ai rovesci che si intensificheranno al nord-ovest, avremo un calo della quota neve che potrebbe arrivare fino a 700-800 metri, solo localmente a quote inferiori in caso di rovesci intensi.

Temperature ovviamente in calo su tutta l’Italia, ma in modo particolare al nord-ovest dove arriverà anche un po’ di freddo.