10:12 19 Aprile 2024

Fine settimana segnato dal MALTEMPO su diverse regioni

Nella giornata di sabato nuovo impulso di aria instabile da nord sull'Italia con rischio di acquazzoni e temporali su molte regioni. Domenica temperature in abbassamento e quota neve in calo sull'Italia. Vediamo tutti i dettagli del prossimo week-end secondo le ultime mappe disponibili.

Il penultimo fine settimana di aprile presenterà un tempo molto diverso rispetto al week-end scorso. L’Italia verrà ancora interessata da un flusso di correnti settentrionali che piloterà due distinti impulsi. Il primo agirà sabato essenzialmente al centro-sud, mentre domenica verremo raggiunti da aria più fredda da est con un calo del limite delle nevicate ed instabilità su molte regioni.

La prima mappa mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell’arco dell’intera giornata di domani, sabato 20 aprile:

Il tempo migliore lo avremo al nord-ovest, sulla Sardegna, la Sicilia e le estreme regioni meridionali. Al nord ovest è previsto il ritorno del Favonio anche abbastanza impetuoso che potrebbe determinare temporanei aumenti termici sulle pianure. Su tutte le altre regioni avremo invece condizioni di instabilità con rovesci localmente accompagnati da grandine e vento forte specie sulla Romagna, il versante adriatico e le aree interne del centro-sud. Quota neve in temporaneo rialzo sull’Appennino centro-meridionale oltre i 1300-1400 metri. Venti sostenuti da nord ovunque e mari in condizioni non ottimali.

Passiamo ora alla giornata di domenica 21 aprile:

Al mattino bello al nord, sul Tirreno e le Isole, ancora rovesci sul medio Adriatico ed al meridione con quota neve in calo fino a 1000 metri. Nell’arco della giornata nubi in aumento anche al nord con tendenza a rovesci in serata sul nord-ovest, nevosi oltre gli 800-1000 metri. Temperature in calo ovunque, ventoso per venti settentrionali, in rotazione a sud sulla Liguria in giornata.