17:37 11 Aprile 2024

Meteo: temperature da ESTATE, poi crolleranno in pochi giorni

Grandi sbalzi di temperatura in arrivo, termometri verso l'alto nel week-end, poi arriva il freddo?

La pressione aumenta di ora in ora in tutta Italia e l’aria diventa via via sempre più stabile, grazie al nuovo ritorno dell’alta pressione subtropicale. La perturbazione che nelle scorse ore ha portato delle piogge soprattutto al Nord, si sta rapidamente dirigendo sul Nordafrica, dove si isolerà per diversi giorni, favorendo l’ulteriore risalita di aria calda dal deserto del Sahara verso la nostra penisola. A causa di questa particolare configurazione barica andremo incontro ad un weekend decisamente anomalo, considerando che le temperature saliranno ben oltre le medie del periodo su tutta Italia e tutta l’Europa centrale.

Sia sabato che domenica saranno due giornate prettamente tardo primaverili e addirittura estive per diverse nostre località, considerando che la colonnina di mercurio rischia di superare addirittura i 30 °. Queste temperature così alte da piena estate potremmo registrarle sia al Nord, soprattutto sull’Emilia Romagna, che nelle zone interne del centro sud e delle isole maggiori.

Anche l’avvio di settimana sarà particolarmente stabile e caldo, in attesa di una improvvisa ondata di freddo di stampo Artico che rischia di portare clamorosi sbalzi termici e una nuova ondata di maltempo. I primi fenomeni potrebbero arrivare da martedì pomeriggio, ma l’ondata di freddo vera e propria potrebbe compiersi tra mercoledì e il prossimo venerdì, quando le temperature scivolerebbero ben al di sotto delle medie tipiche del periodo e potremmo nuovamente assistere a nevicate a quote quantomeno di bassa montagna.

Ma entriamo nel dettaglio e vediamo cosa ci aspetta giorno per giorno:

Venerdì 12 Aprile: torna l’alta pressione, nuova impennata delle temperature su tutta Italia.

Sabato 13 Aprile: ancora alta pressione e temperature in risalita, ben oltre le medie del periodo.

Domenica 14 Aprile: stabile ovunque, anticiclone su tutta Italia e temperature in netto aumento.

Lunedì 15 Aprile: poche variazioni, insiste l’anticiclone africano su tutta Italia con temperature anomale.

Martedì 16 Aprile: possibile netto calo termico al nord e medio-alto Adriatico, da valutare la presenza di piogge e temporali su Triveneto e sud Italia.

Le piogge cumulate fino al 17 Aprile:

Mercoledì 17 Aprile: irruzione artica in arrivo, crollo delle temperature e tanta instabilità specie al centro-sud.

Giovedì 18 Aprile: insiste l’instabilità al centro-sud, neve in Appennino a quote ancora da definire. Temperature in calo.

Cosa ci aspetta a 15 giorni? Leggi qui >>>

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua città, continuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località