15:15 14 Giugno 2024

Meteo 15 giorni: l’ESTATE MEDITERRANEA farà passi avanti

Anche oggi possiamo confermare l'arrivo dell'alta pressione delle Azzorre durante la terza decade di giugno, che porterà con se la classica estate mediterranea senza eccessi termici.

Ancora una settimana tra CALDO INTENSO e FORTI TEMPORALI in Italia (Forte ONDATA di CALDO la prossima settimana, chi supererà i 40°? – MeteoLive.it; Saranno probabili FENOMENI ESTREMI sull’Italia durante la prossima settimana? – MeteoLive.it), poi forse il tempo la smetterà di muoversi per estremi e ci presenterà forse un periodo estivo decisamente più gentile.

Durante la terza decade di giugno gli assetti barici dovrebbero modificarsi sul nostro Continente, con la scomparsa della lacuna barica sull’Europa occidentale e la conseguente rimonta africana sul Mediterraneo centro-orientale e parte dell’Italia. Tutto verrà resettato dallo slancio verso levante dell’alta pressione delle Azzorre, che dovrebbe impadronirsi dell’Europa e consentire l’avvio dell’estate classica anche sul Mediterraneo.

Questa situazione è ben espressa dalla media degli scenari del modello americano valida per domenica 23 giugno:

Per il momento sembrerebbe un allungo franco dell’alta pressione atlantica verso il nostro Continente, con tempo nel complesso stabile anche in Italia. Vi saranno i classici temporali pomeridiani di stagione in prossimità dei rilievi che comunque fanno parte del corredo genetico della nostra estate.

Sul fronte del CALDO, ribadiamo che l’anticiclone delle Azzorre non è un anticiclone fresco. Tuttavia la calura attesa in Italia non sarà eccessiva, a differenza della prossima settimana quando a comandare la scena meteorologica sarà l’anticiclone africano. Ecco infatti la media termica degli scenari a 1500 metri attesa in Europa per la giornata di domenica 23 giugno:

Come vedete, il caldo intenso verrà rispedito sul nord Africa e potrebbe al massimo lambire la Sicilia e le estreme regioni meridionali. Sul resto d’Italia farà indubbiamente caldo, ma senza eccessi, con isoterme a 1500 metri inferiori a + 20°.

Proiettando il nostro sguardo ulteriormente a prua, vi mostriamo la media degli scenari del modello americano valida per mercoledi 26 giugno:

L’anticiclone delle Azzorre indurrà blande correnti nord-occidentali con clima caldo e qualche temporale di stagione su Alpi e Appennini nel pomeriggio, per il resto tanto sole da nord a sud…in altre parole: estate!