20:19 20 Maggio 2024

Week-end da dimenticare: depressione da nord a sud

Altra forte perturbazione in vista nel week-end, la Primavera mostra troppe debolezze!

Il maltempo non molla, anzi rilancia e lo farà attraverso nuove forti perturbazioni di stampo atlantico. Una di queste sta già invadendo il nord in queste ore con tante piogge e forti temporali che localmente hanno già generato accumuli superiori agli 80 mm, come ad esempio in Emilia. L’apice di questa ondata di maltempo è prevista per la giornata di martedì, dopodiché ci sarà una brevissima pausa in attesa di un’altra perturbazione che porterà altre precipitazioni e altri temporali sul finire della settimana.

Ed è proprio di questa perturbazione del weekend che vogliamo parlare in questo articolo. Si tratterà di un altro ciclone in arrivo da ovest che porterà precipitazioni prima sul Nord Italia e a seguire anche sul resto della penisola, danneggiando inevitabilmente il fine settimana su tante nostre città.

Il fronte temporalesco attraverserà gran parte del Nord Italia tra venerdì e le prime ore di sabato, garantendo altre precipitazioni abbastanza corpose con accumuli localmente superiori ai 50 mm, soprattutto in presenza di forti temporali.

Nella giornata di sabato, il cuore della perturbazione attraverserà tutto il Centro Italia dove porterà tante nubi, cieli grigi, temporali, venti forti e anche rischio di grandinate e locali nubifragi. Nel frattempo, avremo ancora dei temporali residui al nord, soprattutto sul nord-est, mentre il peggioramento pian piano avanzerà verso sud.

La giornata di domenica vedrà il culmine del maltempo sul Sud Italia, mentre sul resto della penisola avremo una graduale attenuazione dei fenomeni, sebbene non mancheranno delle piogge sparse e qualche residuo temporale pomeridiano.

LEGGI ANCHE
Meteo 7 giorni

Meteo: ultima decade di Maggio come peggio non poteva!

Raffaele Laricchia