13:30 12 Febbraio 2024

Ultimissime sul week-end: Sole o altra perturbazione?

Possibile nuovo peggioramento nel week-end per il modello Europeo. Situazione altamente incerta!

Gli ultimi sussulti della perturbazione arrivata venerdì, si stanno esaurendo gradualmente al sud Italia, complice il repentino rinforzo dell’alta pressione. Sarà proprio lei la principale protagonista della settimana, a partire proprio da San Valentino, mercoledì 14 febbraio, che si prospetta una giornata ricca di Sole su tutto lo Stivale.

Tuttavia ci sono incertezze riguardo la persistenza e la tenuta dell’anticiclone sull’Italia, con chiaro riferimento alle previsioni per questo week-end. La differenza tra i principali centri di calcolo è senza dubbio notevole per i giorni di sabato e domenica: il modello americano GFS propone un anticiclone molto invadente, che impedirebbe l’arrivo di qualsiasi perturbazione e pertanto da mercoledì fino al termine della settimana sarebbe il Sole l’unico protagonista.

La mappa delle precipitazioni previste per il week-end, ci mostra per l’appunto un’assenza totale di piogge a causa dell’anticiclone invadente.

Ma il modello europeo ECMWF non ci sta e mostra un anticiclone labile, che favorirebbe l’ingresso di un nucleo fresco in alta quota, pronto a generare instabilità su diverse nostre regioni.
L’ultimo aggiornamento propone lo sviluppo di una bassa pressione tirrenica che porterebbe ad un peggioramento su tante città del centro e del sud tra sabato e domenica. Il nord, invece, appare ai margini del maltempo e quindi in qualsiasi scenario ad ora proposto avrebbe a che fare con poche o nulle precipitazioni.

Dando un’occhiata alle piogge previste secondo il modello europeo, spiccano accumuli blandi e disorganizzati al centro e al sud nel corso di sabato, con qualche acquazzone più marcato sul Lazio centrale.

Ancora rischio piogge e rovesci domenica, specie su Sardegna orientale, Calabria, Sicilia, Abruzzo, Basilicata. In arancione e rosso troviamo accumuli di pioggia superiori ai 50-60 mm.

Insomma come potete ben capire c’è grande indecisione sul tempo del week-end. Dal Sole del modello GFS si passa al maltempo e anche a potenziali forti acquazzoni nel modello ECMWF: impossibile ad ora capire quale scenario spunterà, pertanto occorrerà attendere almeno un paio di giorni prima di avere un quadro più chiaro della situazione.