Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aggiornamenti serali: ipotesi GELO e poi NEVE in pianura tra 14 e 16 dicembre

In primo piano - 8 Dicembre 2022, ore 20.40

 Piogge, freddo e neve saranno i principali protagonisti dei prossimi giorni, come già accennato in questo articolo. A riportare il maltempo ci penseranno una serie di perturbazioni atlantiche che andranno ad approfittare di un terreno via via sempre più freddo grazie ad un flusso artico-continentale che pian piano raffredderà non solo l'Europa centrale ma anche l'Italia.

Insomma, diventa probabile l'arrivo non solo della pioggia ma anche della neve a quote sempre più basse. Sarà principalmente il nord a fare i conti con queste (ipotetiche al momento) nevicate poiché l'aria fredda riuscirà ad insediarsi con più facilità sulla Val Padana invece che al centro e al sud, più esposte alle correnti meno fredde meridionali.

Il primo episodio nevoso arriverà tra venerdì e domenica, ma la possibilità di accumuli degni di nota a livelli pianeggianti resta molto bassa (vedi qui maggiori approfondimenti). 

Il secondo episodio sembra prender forma durante la prossima settimana, nel periodo tra 14 e 16 dicembre (accennato poc'anzi in questo articolo). 
Un'altra perturbazione atlantica ben organizzata potrebbe sganciarsi dal flusso oceanico per dirigersi nel Mediterraneo, scorrendo su quello che potrebbe essere un interessante "cuscino freddo" presente in Val Padana. 

Tale cuscino freddo potrebbe prender vita tra domenica e martedì grazie alle infiltrazioni molto fredde provenienti dal centro Europa, aiutate dal ritorno momentaneo della stabilità che favorirebbe il fenomeno dell'irraggiamento. Insomma il catino padano potrebbe raffreddarsi in modo molto importante ad inizio prossima settimana, tanto da sfiorare temperature minime di diversi gradi sotto lo zero e massime non molto superiori. 

Dopo questo forte raffreddamento potrebbe essere la volta della neve, in due occasioni: la prima mercoledì 14 per il transito di un fronte atlantico, la seconda venerdì 16 per una perturbazione più estesa. Di seguito gli ipotetici accumuli nevosi fino al 16 dicembre al nordovest:

In entrambe le circostanze la neve scenderebbe fino in pianura grazie alle basse temperature! Tuttavia siamo troppo in là per poter fornire una previsione precisa o per confermare questa ipotesi. 
Seguiteci nei prossimi importanti aggiornamenti!


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum