Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 7 giorni: a grandi passi verso l'INVERNO, freddo e neve in arrivo

Meteo 7 giorni - 26 Novembre 2021, ore 17.10

L'inverno è sempre più vicino non solo sul calendario meteorologico (che avrà inizio il 1° dicembre) ma anche sul piano delle condizioni del tempo. Nubi, freddo, piogge e nevicate saranno protagoniste della scena italiana per almeno quattro giorni, precisamente tra sabato 27 e martedì 30. Insomma la fine di novembre regalerà a tutta Italia un vero e proprio anticipo d'inverno con clima freddo e nevicate a quote via via sempre più basse.

La causa risiede in una vasta saccatura artica colma di aria fredda, soprattutto alle alte quote, che minaccia seriamente il Mediterraneo. Attualmente questa massa d'aria molto fredda è situata tra Gran Bretagna e Mar del Nord (vedi qui l'approfondimento) ma entro sabato inizierà ad affluire sulle nostre regioni settentrionali riuscendo ad aggirare l'arco alpino tramite la Valle del Rodano. 

La formazione di una depressione orografica sul mar Ligure, nella giornata di sabato, causerà un nuovo marcato peggioramento su tante regioni dal Nordest fino al sud Italia. Ai margini del maltempo il Nordovest, ma quantomeno le temperature scenderanno vistosamente come del resto su tutta Italia. 
La neve tornerà ad imbiancare tutto l'arco alpino, specie sui settori centro-orientali dove i fiocchi bianchi si spingeranno a quote sempre più basse: fino a 800-500 metri domani, ancor più in basso domenica. 
Nel fine settimana, inoltre, non è escluso che qualche rovescio nevoso possa spingersi fino in pianura sul Triveneto.

Nella mappa seguente si nota la probabilità altissima (in arancione) che ci siano temperature inferiori a 0°C a circa 1500 metri di quota nella giornata di lunedì 29 (trattasi di temperature tipicamente invernali):

Lunedì e martedì sarà la volta del centro e del sud, mentre al nord avanzerà il miglioramento con temperature davvero fredde per il periodo. La neve imbiancherà l'Appennino fino in collina sul medio Adriatico, mentre al sud nevicherà fin sui 900 metri.

Dopo una breve tregua nella prima parte di mercoledì, le condizioni meteorologiche tenderanno nuovamente a peggiorare a causa di un altro fronte perturbato proveniente dal nord Europa. Insomma ombrelli e cappotti a portata di mano nei prossimi giorni, ne avremo senz'altro bisogno!

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ci aspetta nei prossimi 7 giorni:

Sabato 27 novembre: irruzione artica nel Mediterraneo occidentale. Tanto maltempo su gran parte d'Italia, con fenomeni più intensi sul lato tirrenico e al Nordest. Intense nevicate sulle Alpi centro-orientali fino a 800 metri al mattino, in calo fino a 500 metri in serata. Neve anche in Appennino in alta quota. Temperature in ulteriore calo.

Domenica 28 novembre: persiste il maltempo su gran parte d'Italia ed inoltre affluisce aria ancor più fredda al nord. Intense nevicate sulle Alpi centro-orientali fin sui fondovalle e generalmente a quote di 300-400 metri. Possibili nevicate irregolari fino in pianura tra Lombardia, Emilia, Veneto, Trentino, Friuli, durante fenomeni intensi o temporali. Rischio grandinate sparse o episodi di gragnola.
Maltempo persistente sul lato tirrenico. Temperature in forte calo al nord.

Lunedì 29 novembre: maltempo diffuso al centro e al sud con neve in Appennino a quote via via più basse, fino in collina sul medio Adriatico. Graduale miglioramento al Nordest, stabile al Nordovest. Neve oltre 900 metri al sud. I venti si dispongono dai quadranti settentrionali. Temperature in ulteriore calo ovunque. Davvero notevoli le minime previste per l'alba di lunedì:

Martedì 30 novembre: l'autunno si conclude col maltempo al centro e al sud, freddo ovunque e venti sostenuti. Possibili nevicate abbondanti sull'Appennino meridionale fin sotto i 1000 metri. Temperature in calo sul Meridione.

Le precipitazioni totali previste fino a giovedì mostrano la notevole mole di pioggia in arrivo in Italia, specie sul lato tirrenico e al sud, con quantitativi abbondanti. Potete notare anche l'assenza di piogge al Nordovest, riparato dall'arco alpino. (vedi tutte le mappe): 

Mercoledì 1 dicembre: l'inverno meteorologico si apre col freddo da nord a sud ma il maltempo tenderà ad attenuarsi nelle prime ore della giornata. Dalla sera nuovo possibile guasto al centro-nord. Temperatura in calo nelle minime.

Giovedì 2 dicembre: nuovo guasto del tempo ad opera di correnti nord-atlantiche. Nel mirino ancora una volta centro e sud Italia, ma neve solo in montagna.

Venerdì 3 dicembre: stabile al nord e parte del centro, possibili fenomeni sparsi al sud. Temperature stazionarie.

Leggi le novità a 15 giorni! Clicca qui >>>

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum