Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da CAPODANNO arriveranno FREDDO e NEVE?

Spesso voliamo in stratosfera per cercare suggerimenti sul tempo che farà, ignorando i segnali presenti in troposfera.

In primo piano - 24 Dicembre 2018, ore 11.39

Riscaldamenti stratosferici, vortice polare che sbanda, chissà che inverno rigido e nevoso si dice. E invece non si fanno i conti con la troposfera che non ha alcuna intenzione (almeno per il momento) di adeguarsi agli sconquassi stratosferici.

A frenare il dinamismo dell'inverno ci pensano due elementi: 
-la solita ingombrante presenza dell'alta pressione
-le correnti occidentali sempre troppo tese, figlie di un vortice polare che almeno in Europa non dorme affatto.

L'unico vero break potenziale a questo tipo di situazione si scorge nei primi giorni di gennaio, quando l'alta pressione potrebbe farsi da parte per qualche giorno, favorendo una discesa di correnti fredde dal nord Europa, con risvolti nevosi sulle zone alpine di confine centrali ed orientali, ma soprattutto in Adriatico e al sud. 

Se poi la spinta fosse ancora più decisa potrebbe anche verificarsi una penetrazione più netta dell'aria fredda con rotazione dei venti da est e freddo più intenso quasi ovunque. 

Questa ipotesi al momento non gode di una grande affidabilità, mentre la sfuriata da nord potrebbe essere quella più probabile, seguita però da una nuova rotazione delle correnti da ovest attorno all'Epifania, risultato di un nuovo rafforzamento nell'attività del vortice polare.

Tutto questo determinerebbe nuovamente mitezza in un contesto al massimo variabile, perché insieme al vento da ovest verrebbe a farci nuovamente visita "l'ammazza inverni", cioè l'alta pressione.

E la stratosfera? E l'indice NAM che vola sotto i -3? Potranno esserci risvolti prima o poi in troposfera? Generalmente un'inversione dei venti zonali in stratosfera non può passare inosservata in troposfera, ma i modelli devono darci segnali concreti di un CONTATTO tra i due piani dell'atmosfera, che al momento NON ci sono.

Pertanto tutto quello che potrebbe succedere da qui all'Epifania sembra quasi un film già visto in molti inverni: 
-freddo e neve a tratti in Adriatico e al sud tra Capodanno e l'Epifania, secco altrove, poi di nuovo alta pressione.

Sullo stesso argomento leggi anche:
https://www.meteolive.it/news/Fantameteo-15gg/45/meteo-a-15-giorni-da-capodanno-parentesi-pi-fredda-/76798/
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum