Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Forti venti e neve sui settori alpini di confine ma l'inverno soffre e stenta...

Sulle mappe si scorgono scenari da inverno di serie C. L'alta pressione, pur non affermandosi mai pienamente, riesce a disturbare senza troppa difficoltà le scorribande dei fronti atlantici, così come dell'aria fredda, limitandone gli effetti sull'Italia. Ridimensionato anche l'affondo freddo del fine settimana. Intanto oggi rinforzo dei venti e nevicate sui settori confinali delle Alpi

Prima pagina - 17 Gennaio 2018, ore 07.36

SITUAZIONE: aria artica marittima ha raggiunto le Alpi e sta provando a valicarle, ma i suoi effetti sui nostri versanti rimarranno limitati ad un rinforzo dei venti, a qualche sporadico rovescio sul nord-est e a nevicate sui settori alpini di confine. L'afflusso di aria più fredda in quota determinerà comunque instabilità atmosferica dapprima al centro e poi sul meridione con rovesci sparsi.

VENTO: rinforzerà da NNW soprattutto nelle ore centrali del giorno oggi su tutto il Paese, risultando moderato o forte sulla Valpadana, forte sulle coste e sui contrafforti appenninici.

EVOLUZIONE: giovedì aria più mite da ovest determinerà un rialzo delle temperature e del limite delle nevicate sia oltralpe sia sui crinali di confine. Tra venerdì e sabato un altro impulso a carattere freddo coinvolgerà i settori alpini confinali, poi in parte anche le nostre regioni centrali adriatiche e meridionali con tempo più instabile e qualche rovescio, nevoso a quote basse in Appennino.

PROSSIMA SETTIMANA: l'inverno sembra incapace di proporre scenari adeguati al suo rango; sarà infatti ancora l'alta pressione con il minimo sforzo ad ottenere il massimo risultato. L'affondo di una saccatura tra mercoledì 24 e giovedì 25 potrebbe essere l'unica novità in un contesto decisamente scialbo e poco propenso a repentini cambiamenti di circolazione.

FINE MESE: rimane ancora possibile una radicale svolta meteorologica per la fine del mese e soprattutto l'inizio di febbraio ma stante la scarsa affidabilità modellistica che si sta riscontrando in questo periodo, saranno necessari molti aggiornamenti per capire se davvero potranno intervenire le novità prospettate.

OGGI: al nord dapprima nebbie sparse sulle pianure sommate a nuvolaglia con rischio di rovesci tra est Lombardia, basso Veneto ed Emilia-Romagna, nuvoloso sui settori alpini più a nord con neve portata dai versanti esteri sino ai fondovalle, in mattinata schiarite indotte dal vento in pianura, ancora neve sui settori alpini di confine. Al centro nuvolosità irregolare con ampie schiarite ma anche locali rovesci in un contesto ventoso. Al sud tempo simile ma con maggiore rischio di rovesci nel pomeriggio-sera, anche qui ventoso. Temperature in calo, salvo sul catino padano dove sono previsti aumenti indotti dal vento e dal rasserenamento del cielo.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.48: A90-GRA Aurelia-Salaria

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo 2a: Casal Del Marmo e Svincolo..…

h 05.38: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Diramazione Roma Sud (Km. 576,3) e Valmontone (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum