Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo buono per gran parte della settimana prossima

Arrivano conferme sull’estensione verso levante dell’alta pressione delle Azzorre ed un suo congiungimento con un anticiclone sull’est europeo. Da martedì 18 fino a venerdì 21 il tempo sarà nel complesso buono sulla Penisola, a parte un po’ di nubi in Sardegna. La temperatura si manterrà nel complesso mite.

La sfera di cristallo - 14 Novembre 2003, ore 15.55

Dopo le piogge che nel corso del prossimo fine settimana interesseranno le regioni settentrionali e parte di quelle centrali, l’alta pressione delle Azzorre dal vicino Atlantico tenderà a distendersi in direzione dell’Europa occidentale e dell’Italia. I massimi si collocheranno in prossimità della Francia e tutta la struttura anticiclonica tenderà ad unirsi con un secondo anticiclone sull’Europa orientale Ne scaturirà una lunga fascia di alta pressione lungo i paralleli, che dividerà due tipi di circolazioni ben distinte: più a nord l’azione delle depressioni atlantiche, con tempo variabile-perturbato, mentre più a sud il vortice responsabile delle piogge al nord, che tenderà ad isolarsi sul nord Africa. Quali le conseguenze per la nostra Penisola? Dopo le piogge residue al centro-nord che avverranno nella giornata di lunedì, a partire dalla giornata di martedì fino a tutto venerdì il sole tenderà a prevalere quasi ovunque. Vi saranno banchi di nebbia sulle pianure e la qualità dell’aria in prossimità delle grandi città tenderà inevitabilmente a peggiorare. Solo sulla Sardegna vi saranno addensamenti in prevalenza medio-alti, ma con basso rischio di pioggia. A partire dalla giornata di sabato qualcosa potrebbe cambiare; la rubrica “Fantameteo” si occuperà dei dettagli. SINTESI PREVISIONALE Sabato 15 novembre: nubi in aumento al nord, sulla Toscana e sulla Sardegna settentrionale. Possibilità di piogge al settentrione tra il pomeriggio e la sera. Nevicate al di sopra dei 900-1000 metri. Qualche pioggia al mattino anche sulla Toscana. Altrove tempo discreto, con residui annuvolamenti all’estremo sud. Domenica 16 novembre: al nord tempo perturbato con piogge sparse e nevicate al di sopra dei 1100 metri sull’ovest Alpi e 1500 metri sul settore centro-orientale. Limite della neve in rialzo fino a 1500 metri ad ovest e 1800-2000 metri altrove. Scarsi i fenomeni sull’Emilia Romagna. Al centro qualche pioggia sull’alta Toscana, per il resto cielo parzialmente nuvoloso, senza fenomeni di rilievo. Al sud tempo discreto, con prevalenza di schiarite. Scirocco in rinforzo sul Tirreno e temperature in graduale aumento. Lunedì 17 novembre: ancora nubi e qualche pioggia al nord, in attenuazione nel pomeriggio. Addensamenti anche al centro e sulla Sardegna, senza fenomeni, mentre al sud tempo buono. Temperature in ulteriore aumento su tutta la Penisola. Venti ancora sciroccali sul Tirreno, ma in attenuazione. Martedì 18, mercoledì 19 e giovedì 20 novembre: tempo buono su tutta la Penisola, salvo addensamenti sulla Sardegna, ma con scarsi fenomeni. Banchi di nebbia sulle pianure del nord e nelle valli del centro al mattino e condizioni favorevoli all’accumulo delle sostanze inquinanti in prossimità delle grandi città. Temperature stazionarie, con valori molto miti in quota. Venerdì 21 novembre: possibile aumento della nuvolosità al nord, con scarsi fenomeni. Altrove ancora bel tempo. La parola al Fantameteo.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum