Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: confermato un trend moderato di FREDDO almeno sino alla prima metà del mese

L'inverno a casa nostra ancora per diversi altri giorni, previste anche delle manifestazioni di instabilità ma senza record eccezionali di freddo.

In primo piano - 6 Febbraio 2018, ore 17.00

Se febbraio dovesse trascorrere all'interno di questi standard, cioè senza presentare nè anticipi di primavera, nè intense scaldate della temperatura, il bilancio termico finale potrebbe restituirci finalmente una mensilità dai toni più moderati, in linea con le medie stagionali se non addirittura leggermente al di sotto. Certamente la prima metà di febbraio non dovrebbe presentare alcuna particolare anomalia positiva della temperatura, anche se il peso del calendario si farà sentire, soprattutto nei valori massimi. La circolazione atmosferica risulterà ancora pienamente invernale, seppur mancando dei valori termici tipici del grande freddo. 

La circolazione generale sinottica sarà ancora influenzata dalla presenza di una forte attività delle circolazioni depressionarie di origine canadese, in un contesto sinottico che continuerà a prevedere l'insistenza di una figura altopressoria sull'oceano Atlantico, parzialmente "spanciata" verso l'Europa, ma almeno sino allo scadere della prima metà di febbraio, NON sarà in grado di condizionare direttamente il nostro Paese. 

Con il trascorrere dei giorni, di pari passo con il rinforzo dell'alta pressione sulla Penisola Iberica, gli episodi di maltempo dovrebbero concentrarsi sulle regioni centrali e meridionali, interessando soprattutto i versanti adriatici. Il contesto delle temperature sarà votato ad una generale flessione dei valori, la neve tornerà a cadere sino a quote interessanti. A tal proposito, le giornate più instabili saranno sabato 10, domenica 11 e lunedì 12 febbraio.

Sulle regioni settentrionali il freddo sarà inserito in un contesto più secco, una buona occasione per sfruttare la NEVE caduta in questi giorni anche sull'Appennino, per qualche bella sciata che non sia prerogativa esclusiva delle località alpine. 

Entro questa sera uno sguardo alla possibile linea di tendenza nel lungo termine.  


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.36: A16 Napoli-Canosa

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Cerignola (Km. 159,9) e Candela (Km. 127,9) in direzione Napoli..…

h 05.36: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Fidenza (Km. 90,4) in direzione Bologna..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum