Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: l'estate mediterranea ha le ore contate

L'Italia è prossima ad essere interessata da una importante circolazione di bassa pressione, dopo la quale l'estate non sarà più quella di prima. Ecco nel dettaglio cosa succederà nei prossimi giorni.

La sfera di cristallo - 27 Agosto 2020, ore 16.00

 

Abbiamo dovuto aspettare parecchi giorni prima che una previsione di pesante maltempo per diverse regioni dell'Italia, venisse ufficialmente confermata dai modelli previsionali. Nel caso specifico, parliamo di un vero e proprio "strappo" della corrente a getto che nei prossimi giorni porterà allo sprofondamento di una cospicua mole di aria fredda verso l'Europa occidentale, una situazione che prelude ad un importante cambiamento del tempo anche per lo stivale italiano. Nelle prossime ore prenderà corpo una vistosa saccatura alimentata dalle correnti più fresche ed instabili in arrivo dalle latitudini settentrionali dell'oceano. La nuova circolazione depressionaria ospiterà un sistema perturbato organizzato, con un fronte caldo ed un fronte freddo ben delineati.

Nel suo progredire verso est, in direzione dello stivale italiano e del centro Europa, il vortice ciclonico rallenterà la sua marcia, favorendo una altrettanto lenta progressione dei fenomeni su alcune zone dello stivale, dove il maltempo potrebbe colpire duro. I primi forti temporali colpiranno la Valpadana nel pomeriggio di venerdì, con fenomeni particolarmente severi sulla Lombardia ed il Veneto. Stima delle precipitazioni previste domani pomeriggio dal modello americano:

Sabato 29 agosto l'impronta della saccatura sull'Europa occidentale diventerà ancora più evidente, a complicare ulteriormente la situazione, lo sviluppo di un minimo al suolo sull'alto Tirreno/mar Ligure, con una situazione di forte maltempo su Liguria e Toscana, dove potrebbero svilupparsi potenti temporali di tipo "autorigenerante", associati a forti ed abbondanti piogge. Analisi in quota del modello americano riferita alla mattinata di sabato:

Domenica 30 agosto e lunedì 31, la parte più fredda della perturbazione si porterà in giornata proprio a ridosso dell'Italia. Sono previste ancora forti precipitazioni lungo la fascia alpina e prealpina della Lombardia orientale, del Veneto ed il Friuli, i primi forti temporali scoppieranno anche sul medio versante tirrenico (Bassa Toscana, Lazio e Campania) con precipitazioni abbondanti. Maggiori dettagli sull'articolo: https://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/maltempo-le-precipitazioni-previste-in-italia-nella-giornata-di-lunedi/86880/

La prossima settimana potrebbe esordire ancora con tempo instabile e temporali forti che a quel punto avranno conquistato anche le regioni meridionali. Maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti. 

Sintesi previsionale da venerdì 28 agosto a venerdì 4 settembre:


Venerdì 28 con forti temporali al nord, dove a livello locale potrebbero verificarsi condizioni di maltempo severo. Ancora una situazione di attesa al centro ed al sud, con Scirocco in rinforzo dalla serata ma ancora condizioni soleggiate. 

Sabato 29 agosto forte maltempo al nord, con temporali intensi sulla fascia alpina e prealpina, sul Veneto, il Friuli, la Liguria e forse l'alta Toscana. Scirocco teso con nubi di passaggio al centro, ancora tempo soleggiato al sud. 

Domenica 30 ancora forti temporali al nord-est, la Liguria di Levante, Toscana e Lazio. Ancora soleggiato e caldo al sud, flessione termica al nord. 

Lunedì 31 forti temporali che ancora insistono sulle centrali tirreniche, i versanti di medio Adriatico ed il nord-est. Qualche temporale si spinge anche al sud. Calo termico. 

Martedì primo settembre giornata interlocutoria con tempo ventilato e maggiori schiarite. 

Mercoledì 2 una perturbazione raggiunge il sud, con precipitazioni e temporali. nubi di passaggio al centro, più sole al nord. Temperature gradevoli. 

Giovedì 3 e venerdì 4 con tempo ancora incerto soprattutto al centro ed al sud. Maggiori schiarite al nord. Temperature in lieve ripresa. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum