Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: colpi di tuono "pomeridiani" sui monti e nelle zone interne

Sotto torchio Alpi, Prealpi e zone interne appenniniche fino al week-end. Ad inizio settimana prossima temporali più diffusi al nord e su parte del centro.

La sfera di cristallo - 16 Maggio 2018, ore 15.00

Il tempo sull'Italia manterrà caratteristiche di instabilità latente fino al prossimo week-end; a seguire sarà probabile un peggioramento temporalesco più organizzato al nord e su parte del centro con fenomeni maggiormente diffusi.

Questo è il responso delle mappe previsionali imbastite dal modello americano questo pomeriggio.

Le alte pressioni resteranno lontane dalla scena italiana e almeno fino a metà della prossima settimana non proveranno neppure ad invadere l'Italia con il loro alito caldo e stabilizzante.

Ciò non significa che avremo tempo instabile da nord a sud, anzi, fino alla giornata di domenica le coste, le Isole e buona parte del meridione peninsulare potranno godere di lunghi momenti soleggiati accompagnati da temperature gradevoli.

La mappe previsionali per sabato 19 e domenica 20 maggio (in alto a sinistra e a lato) concentrano i temporali essenzialmente pomeridiani o serali, su Alpi, Prealpi ed alcuni tratti della dorsale appenninica centro-meridionale.

Al nord alcuni fenomeni temporaleschi potranno sconfinare verso le zone di pianura prossime ai contrafforti montuosi, mentre il rischio di sconfinamenti lungo le coste sarà basso.

Si tutte le altre regioni il tempo si prevede discreto, con una buona dose di sole e temperature molto gradevoli.

 

All'inizio della settimana prossima una blanda saccatura atlantica strutturata soprattutto in quota si piazzerà tra la Francia, la Germania e le regioni centro-settentrionali italiane (terza mappa).

Su queste zone i temporali diverranno maggiormente diffusi, ovvero non saranno limitati ai soli rilievi nelle ore pomeridiane, ma potrebbero scendere verso le pianure e coste anche in orari "insoliti".

Al meridione e sulla Sicilia il tempo sarà invece più clemente e si potrà contare anche su un aumento delle temperature massime stante un richiamo di correnti provenienti dal nord Africa.

Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine leggete la rubrica "Fantameteo"; per il momento ecco la linea di tendenza del tempo fino a mercoledi 23 maggio.

Giovedì 17 e venerdì 18 maggio: possibili temporali su Alpi, Prealpi e dorsale appenninica con rischio di parziali sconfinamenti verso le pianure ed alcuni tratti di costa prima di sera. Su tutte le altre regioni tempo abbastanza buono e con assenza di fenomeni. Clima ovunque gradevole.

Sabato 19 e domenica 20 maggio: temporali essenzialmente pomeridiani relegati ai rilievi alpini ed appenninici con qualche sconfinamento verso le zone di pianura limitrofe prima di sera, bel tempo lungo le coste e sulle Isole. Sempre gradevole.

Da lunedi 21 fino a mercoledi 23 maggio temporali maggiormente diffusi e possibili a tutte le ore al nord, Toscana, Umbria e Marche, limitatamente alle aree interne sul resto della Penisola nel pomeriggio. bello solo sulle Isole. Lieve calo termico al nord, temperature gradevoli altrove.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum