Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se si avverasse? Grosso SCHIAFFO alla primavera tra la fine di marzo e i primi giorni di aprile

Siamo in primavera, ma scavando in alcuni run perturbatori del modello americano, la stagione potrebbe avanzare con estrema fatica, per via di incursioni fredde ed instabili di matrice nord atlantica.

Ipotesi estreme... - 20 Marzo 2014, ore 14.17

Quel "blu" sulle cartine che identifica un tempo molto instabile e freddo, dove le precipitazioni sono a prevalente carattere di rovescio e può nevicare anche a quote modeste per la stagione.

Oggi, sfogliando molti run alternativi del modello americano, emerge una linea di tendenza tutt'altro che stabile, sia per la nostra Penisola che per gran parte del Vecchio Continente.

La cosa interessante è che non si deve scavare a fondo per trovare cartine di questo tipo, ma esse sono quasi a portata di mano, segno che qualcosa potrebbe realmente bollire in pentola.

La prima cartina che vi presentiamo è valida per la giornata di sabato 29 marzo. Ricordiamo che si tratta di run estremi, che esulano dalla corsa ufficiale del modello, ma la pietra scartata dai costruttori può divenire testata d'angolo...e allora vale la pena darci un'occhiata.

Alta pressione in Atlantico e vasto gorgo di aria fredda sull'Europa centro-occidentale che si estende a parte della nostra Penisola ( segnatamente il nord e il versante tirrenico). Una situazione di elevata instabilità, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio anche nevoso a quote non elevate al settentrione.

Se andiamo ai primi giorni del nuovo mese la situazione non sembra cambiare molto. Ecco una grossa voragine barica che si estende verso la nostra Penisola da nord a sud. Una vera e propria coltellata alla stagione primaverile a suon di instabilità, nevicate a quote non elevate e anche freddo.

Questa ipotesi estrema è valida per la giornata di venerdì 4 aprile.

Notate l'alta pressione sempre lontana dall'Italia e dal Continente, messa "di quinta" sul Vicino Atlantico.

Che dire, infine, di questo gigantesco lago di aria fredda che potrebbe prendere possesso di tutta l'Europa centro-occidentale e in tendenza anche dell'Italia nel primo fine settimana del mese di aprile? Beh, sarebbe sicuramente una configurazione molto più simile alla parte terminale dell'inverno piuttosto che alla primavera ormai rodata.

Nei prossimi giorni continueremo a monitorare la situazione e vedremo se una di queste ipotesi diventerà maggiormente credibile. Per ora le possibilità di realizzo delle tre cartine sopra riportate è attorno al 25%.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.11: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A8 Milano-Varese e Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km..…

h 23.09: A10 Genova-Ventimiglia

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A7 Milano-Genova e Allacciamento A26 Ge Voltri-Gravel..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum