Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO: maltempo e neve in arrivo nel week-end su molte zone del Paese, Emilia attenta!

Venerdì un po' instabile su parte del centro, Sardegna e meridione, soleggiato con freddo moderato al nord. Sabato e domenica maltempo al centro e su parte del sud con neve in arrivo sull'Appennino centrale ma a quote sempre più alte tra Lazio ed Abruzzo, basse su Toscana, Umbria e Marche, rialzo termico sensibile al sud, specie su Sicilia, Calabria e Salento. Neve in arrivo sull'Emilia sino in pianura, spruzzate anche su...

Prima pagina - 8 Gennaio 2021, ore 07.50

Bologna tra domenica e lunedì potrebbe presentarsi cosi:

COMMENTO: gran parte del nord nel fine settimana risulterà ai margini di una nevicata che avrebbe potuto risultare importante almeno quanto quella del 28 dicembre. Si limiterà invece a colpire l'Emilia, mentre sulla Romagna si alternerà alla pioggia, coinvolgerà per qualche ora l'Appennino ligure e forse una spruzzata interverrà tra Veneto e Friuli, ma sarà sull'Appennino centrale che, pur tra alterne vicende, la neve farà la sua comparsa in modo più abbondante. Notevole quanto succederà a livello termico tra sabato e domenica al centro e al sud. E il grande freddo di metà gennaio? Per ora il modello americano lo vede confinato all'est europeo, quello europeo lo vede colpirci in pieno, ma la partita è lunga, seguite gli aggiornamenti. Ora vi raccontiamo tutto...

SITUAZIONE: l'Italia rimane ancora in parte coinvolta da una circolazione depressionaria che sospinge aria fredda ma secca al nord, mentre favorisce un flusso occidentale instabile su parte del centro e del sud. Ne derivano condizioni di spiccata variabilità con precipitazioni che oggi potranno coinvolgere Sardegna e meridione nel corso della giornata; nel contempo residue nevicate potranno interessare le montagne di Marche ed Abruzzo. 

EVOLUZIONE:
tra sabato e domenica una depressione al suolo tra Iberia, Baleari e Sardegna spingerà un fronte caldo alla conquista dell'Italia, innescando un richiamo di correnti molto miti per la stagione al sud, dove si raggiungeranno punte di 24°C in Calabria, di 22°C in Sicilia, di 17°C in Puglia, mentre piogge e rovesci interesseranno un po' tutto il centro e il basso Tirreno; contemporaneamente lungo l'Appennino centrale nevicherà tra i 400-700m di Toscana, nord Umbria e Marche, e i 700-1200m dei restanti settori causa l'arrivo dei venti miti anche su queste regioni, con possibile pioggia congelantesi nei fondovalle appenninici. Guardate la mappa termica e barica prevista a 1500m per domenica alle 10, notevole il gradiente tra nord e sud del Paese:

Al nord sabato tempo buono ma freddo, ma nella mattinata di domenica prime nevicate in arrivo sull'Emilia, miste a pioggia in Romagna. Domenica neve debole sull'Emilia (più consistenti in Appennino verso la Toscana e fra Modena e Bologna), spruzzate sull'Appennino ligure, forse il Cuneese, e poi in serata il basso Veneto, ancora neve sull'Emilia, in estensione anche alla Romagna con la rotazione del vento a nord-ovest.

PROSSIMA SETTIMANA:
Lunedì probabile cessazione della neve sull'Emilia-Romagna, fiocchi tra Veneto e Friuli, neve a quote basse sull'Appennino centrale con limite a 500-600m, rovesci di pioggia sul resto del centro, calo termico generale al centro e al sud, freddo moderato al nord ma prevalenza di schiarite.
 
Martedì residui fenomeni al sud, prevalenza di sole altrove. Da verificare il successivo tentativo di una massa fredda di coinvolgere perlomeno il versante adriatico e il meridione, ma avendo come obiettivo principale i Balcani. Infatti le correnti da ovest nelle emissioni modellistiche di stamane parrebbero prevalere sulle masse gelide in discesa da nord.

DISTURBO: peraltro risulta ancora marcatissimo il disturbo della stratosfera alla troposfera, che dovrebbe indebolire ulteriormente l'azione del vortice polare dalla metà del mese, ma soprattutto nella terza decade di gennaio, ecco una carta a 30km in stratosfera che segnala ancora questo notevole stratwarming distendersi con una lingua dal Polo verso l'Italia (le conseguenze dovrebbero tradursi in tempo spiccatamente variabile e piuttosto freddo per l'Italia con alcune precipitazioni anche nevose, vedremo se sarà davvero cosi): 

OGGI da notare:
- i rovesci previsti su sud Sardegna, Campania, Molise, Puglia, Lucania nel corso della giornata, le residue nevicate sull'Appennino marchiano ed abruzzese. Il ritorno del sole al nord dopo tanti giorni uggiosi. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum