Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutto sul TEMPO della settimana 30 marzo-5 aprile!

Sbalzi termici prima del possibile arrivo di un anticiclone a stabilizzare la situazione.

In primo piano - 28 Marzo 2020, ore 09.38

La previsione di tempo instabile rimane confermata. L'arrivo di un ultimo afflusso di aria fredda è confermato al nord e in Adriatico, la neve a quote basse sulle Alpi anche, ma rispetto a quello che ci aspettava sino a 24 ore fa, la seconda fase invernale tardiva in arrivo è stata fortemente ridimensionata.

Qui la mappa che riassume l'accumulo di neve previsto per la prossima settimana sull'Italia secondo il modello europeo (in verde):


Inoltre le prospettive di una terza irruzione fredda dall'Artico verso il centro Europa sono state quasi completamente cancellate dall'improvvisa entrata in scena dal 5 aprile di una rimonta anticiclonica, supportata ad ovest anche da una nuova accelerazione delle correnti zonali atlantiche, che impediranno alla colata fredda di muovere indisturbata i suoi passi verso sud.

Andiamo però con ordine:
LUNEDI 30 marzo: il passaggio di aria fredda a ridosso delle Alpi scaverà questo minimo pressorio a ridosso del settentrione, responsabile di precipitazioni sparse al nord, specie vicino alle montagne, che risulteranno nevose a quote anche inferiori ai 1000m, in serata sino a quote collinari. Dell'instabilità sarà attiva anche al centro e al sud con rovesci sparsi. La distribuzione dei fenomeni prevista nella mattinata di lunedì secondo il modello americano:

MARTEDI 31 MARZO: nelle prime ore ancora precipitazioni al nord-ovest con un po' di neve possibile sin sulla collina di Torino e su Cuneo, cosi come sull'Appennino emiliano, ma con tendenza a miglioramento, freddo moderato su tutto il nord ma tempo asciutto. Al centro un po' di instabilità tra Umbria, Marche, Toscana, associata a rovesci. Tempo migliore sulle restanti regioni.

MERCOLEDI 1° aprile: al nord e lungo l'Adriatico irregolarmente nuvoloso con vento da est e qualche debole nevicata possibile in Appennino su Marche, Abruzzo, Molise sino a 300m, cosi come sul Piemonte occidentale alla stessa quota, per il resto asciutto ma freddo. Sul resto d'Italia tempo migliore ma ventoso e un po' freddo. Nella mappa l'estensione del freddo all'alba di mercoledì a 1500m: (modello americano)

GIOVEDI 2 aprile: miglioramento al nord e al centro, con rialzo termico, ma instabile sulle isole Maggiori sulla Sardegna e la Sicilia con rovesci.

Tra VENERDI 3 e SABATO 4 APRILE: instabile al sud con piogge e rovesci, anche intensi sulla Sicilia, come mostra la cartina qui sotto:

DOMENICA 5 APRILE: generale miglioramento grazie alla progressiva rimonta di una zona di alta pressione di matrice subtropicale (da confermare!).




 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum