Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sull'Artico fa sempre più caldo, ecco i dati del 2020

Come si è comportato il tempo atmosferico nella regione artica in questa estate 2020? Ancora una volta, le notizie che arrivano dagli studi non sono buone e dipingono un quadro drammatico di scioglimento e riscaldamento delle temperature oltre il Circolo Polare Artico.

In primo piano - 7 Settembre 2020, ore 09.30

 

Sulle regioni artiche le temperature stanno aumentando più rapidamente rispetto al resto del mondo; qui nell'estate del 2020 sono caduti diversi record di caldo, una corsa al rialzo della temperatura che sembra non volersi fermare. Spiccano i +38°C registrati lo scorso 20 giugno all'interno del Circolo Polare Artico, il triste primato è stato raggiunto nella località russa di Verkhoyansk ed è dalla prima volta a memoria d'uomo che si raggiungono temperature così elevate. Per qualche assurdo motivo, quest'anno la notizia sembra aver fatto meno scalpore ma l'estate 2020 è stata ancora una volta funestati da grandi incendi che hanno divorato ettari di vegetazione e di torba. Questi incendi sono stati favoriti proprio dalle temperature elevate e dalle condizioni secche su porzioni estese di Siberia.

A luglio il grande caldo si è fatto sentire anche alle Svalbard e sul Canada settentrionale, con un record di 21,7°C a Longyearbyen e di 21,9°C a Nuvanut. Il grande accumulo di caldo al di sopra delle regioni polari, porta come conseguenza una forte riduzione nell'estensione della banchisa artica che nello scorso 15 luglio ha fatto segnare un nuovo record negativo, pari a 7,51 milioni di chilometri quadrati. Si tratta di un valore molto basso, ben 330.000km² inferiore rispetto al record del 2011. Inoltre nella prima metà di luglio il ghiaccio si è fuso molto rapidamente, con un tasso di scioglimento pari a 146.000 chilometri quadrati al giorno.

Questi dati sono stati diffusi dall'Organizzazione Mondiale della Meteorologia che grazie al contributo di altri enti, ha portato alla luce una situazione preoccupante.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum