Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Confermato l'INTENSO PEGGIORAMENTO attorno a fine mese

Si preannuncia un cambiamento del tempo in arrivo sull'Italia nell'ultima parte di agosto, vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo aspettarci.

In primo piano - 22 Agosto 2020, ore 12.30

Per quanto concerne l'evoluzione del tempo nella parte conclusiva di agosto, l'ipotesi che almeno inizialmente sembrava meno quotata, finisce per essere quella probabile; viene previsto lo sviluppo di un'ampia saccatura sull'Europa centro-occidentale, foriera di tempo instabile su molte regioni d'Italia, con la prima, VERA battuta d'arresto della stagione estiva 2020. Che quest'anno le correnti atlantiche abbiano una marcia in più, ce ne siamo già accorti, nonostante infatti il nostro Paese sia stato interessato da alcune potenti elevazioni dell'alta pressione africana, l'aria rovente subtropicale non è mai riuscita a sostare più di tanto sul nostro territorio, concedendo saltuariamente dei "break" di frescura e temporali. 

Ebbene giunti nella parte conclusiva di agosto, l'ipotesi di un nuovo passaggio perturbato acquista maggiore importanza, sebbene ancora sia impossibile scendere nel dettaglio della previsione. Il tallone d'Achille dei modelli è costituito ancora una volta dalla difficoltà degli stessi a valutare l'effettiva resistenza dell'anticiclone delle Azzorre sull'Europa occidentale. Un dettaglio non da poco, in quanto dipenderà proprio dalla posizione assunta da questo anticiclone, l'effettiva traiettoria presa dal flusso di aria fredda atlantica verso il continente e di conseguenza il comportamento della perturbazione sull'Italia.

Al momento pare prevalere l'ipotesi "occidentale", con l'asse di saccatura collocato a cavallo tra la Spagna e la Francia, lo stivale italiano interessato da una circolazione di venti meridionali. Ipotesi del modello europeo per venerdì 28 agosto:

Tra venerdì 28 e sabato 29 sarebbero soprattutto le regioni del nord, il medio ed alto Tirreno ad essere interessati dai temporali più importanti, mentre il sud potrebbe sperimentare una temporanea impennata termica. In seguito i fenomeni potrebbero trasferirsi anche al sud ma in forma più attenuata.

Analisi in quota del modello europeo riferita a sabato 29 agosto, con la presenza di uno spread ancora elevato nella media degli scenari. Il punto di massima incertezza collocato proprio nello spigolo della saccatura (colore verde), indica che in realtà i modelli pur confermandola, non hanno ancora ben chiaro quale delicato equilibrio verrà a crearsi tra l'anticiclone delle Azzorre e la perturbazione oceanica:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum