Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: sentori FREDDI attorno a Capodanno?

Si confermano movimenti molto interessanti attorno alla fine dell'anno...

Fantameteo 15gg - 20 Dicembre 2018, ore 15.10

Il periodo natalizio, quasi da tradizione, ci presenterà un clima nel complesso mite sulla nostra Penisola, a parte qualche scodata fredda che potrebbe interessare il versante adriatico e il meridione, ma con fenomeni poco significativi.

Gli occhi sono puntati a quello che potrebbe succedere dopo, il risposta al forte riscaldamento stratosferico atteso sul finire del mese.

Stante la distanza previsionale ancora impervia, i modelli faticano non poco ad inquadrare la dinamica che scaturirà da questo evento stratosferico estremo.

Qualcosa già si nota a lungo termine. Il modello americano parallelo presenta movimenti davvero interessanti tra la fine di dicembre ed i primi giorni di gennaio.

La prima mappa emisferica mostra le temperature a 1500 metri previste per la giornata di venerdì 28 dicembre. Vi consigliamo di ingrandire le immagini per avere un migliore riscontro visivo; per comodità abbiamo cerchiato la nostra Penisola in rosso. Notate i due lobi gelidi (il lobo canadese più ad ovest e quello siberiano più ad est) separati da una fascia più mite in corrispondenza dell'Europa centro-settentrionale.

Lunedi 31 dicembre (seconda mappa), l'intrusione mite sul nord Europa diverrà più ficcante; notate il gelo (sulla destra dell'immagine) che seppure in maniera più attenuata, si muoverà verso sud, letteralmente sbilanciato dall'intrusione mite sopra citata.

L'Italia vedrà scendere i termometri ad iniziare dal versante adriatico anche se la parte più consistente del freddo resterà arroccata più a nord-est.

 

Mercoledi 2 gennaio (terza mappa) la probabile formazione di un'alta pressione in sede scandinava potrebbe scaraventare il freddo verso la nostra Penisola, sotto l'impeto di intense correnti nord-orientali.

In altre parole, l'Italia potrebbe vivere una fase fredda che al momento risulta ancora di difficile inquadramento sia per durata che per intensità.

La situazione dovrebbe movimentarsi non poco a cavallo tra dicembre e gennaio. Nei prossimi giorni faremo costantemente il punto della situazione, ma per il momento restate sintonizzati su MeteoLive.

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum