Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: fase meno fredda e relativamente piovosa nel week-end, poi l'est inizierà a ruggire?

Temporanea tregua del freddo, ma è bene non farsi molte illusioni...

La sfera di cristallo - 14 Febbraio 2018, ore 15.00

L'afflusso di aria artica che sta muovendo le fila di un nucleo freddo in marcia verso il Meridione tenderà temporaneamente ad attenuarsi nei prossimi giorni.

Al suo posto entrerà una circolazione di aria più umida e temperata da sud-ovest che farà lievitare i termometri, concedendo però alcune precipitazioni soprattutto al nord.

Gli ultimi effetti del nucleo artico che sta transitando oggi sull'Italia saranno avvertiti nella giornata di giovedì sulle regioni meridionali, seppure con situazione in miglioramento.

Altrove subentreranno condizioni di variabilità, con belle schiarite e qualche precipitazione limitata ad alcune zone del settentrione fino a sabato 17 febbraio. Le temperature, come già anticipato, tenderanno ad aumentare specie al centro e al meridione, mentre al nord resisteranno alcune sacche fredde che non consentiranno un aumento termico spiccato.

Stando alle mappe attuali, la giornata di domenica 18 febbraio dovrebbe riportare la piogge al nord e al centro; la neve cadrà sulle Alpi sopra i 700-800 metri e sull'Appennino centro-settentrionale sopra i 1200-1400 metri. Piovaschi anche sulle Isole, mentre al meridione il tempo dovrebbe restare asciutto e in parte anche soleggiato.

Arriveremo all'inizio della settimana prossima quando il nostro sguardo sarà puntato ad est. Da qui dovrebbe arrivare un nucleo molto freddo che lentamente potrebbe interessare l'Italia durante la terza decade mensile.

La mappa delle temperature a 1500 metri prevista tra martedi 20 e mercoledi 21 febbraio mostra il gelo in avanzamento dall'Europa orientale verso l'Italia.

La traiettoria della massa fredda è però ancora molto incerta, ma se volete conoscere la tendenza a lungo termine leggere la rubrica Fantameteo. Per il momento ecco la tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 15 febbraio ultimi rovesci al sud al mattino, nevosi sopra i 300 metri, ma in via di attenuazione, per il resto condizioni di bel tempo con nubi solo al nord e in Sardegna senza conseguenze. Clima ancora freddo.

Venerdì 16 e sabato 17 febbraio nubi al nord e sul Tirreno, qualche pioggia sulla Liguria e brevi nevicate sulle Alpi sopra i 700-800 metri; sul resto d'Italia tempo abbastanza buono e più mite.

Domenica 18 febbraio: molto nuvoloso al nord e al centro con piogge; neve sulle Alpi sopra i 700-800 metri e sull'Appennino centro-settentrionale tra i 1200 e i 1400 metri, per il resto nubi sparse e tempo asciutto.

Lunedi 19 febbraio peggiora al centro e al sud con pioggia e neve in Appennino, migliora al nord con belle schiarite e assenza di fenomeni, ventoso e un po' freddo.

Martedi 20 e mercoledi 21 febbraio freddo progressivamente più intenso e tendenza a peggioramento ad iniziare dai settori orientali con neve anche a bassa quota, ventoso ovunque.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum