Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: la crisi dell'estate nel mese di AGOSTO

Dopo lo sfogo del GRANDE CALDO, agosto potrebbe svilupparsi con uno scenario atmosferico pi√Ļ irrequieto e dinamico, vediamo perch√©.

In primo piano - 9 Agosto 2017, ore 17.00

Il passaggio instabile che tiene impegnato il nostro Paese in questa settimana di AGOSTO, sembra destinato a lasciare il segno; ritroviamo infatti una figura di bassa pressione che, rispetto quanto preventivato inizialmente, andrà a coinvolgere in modo deciso con la sua parte più fredda il bacino centrale del Mediterraneo. Tale situazione emersa un po' all'ultimo minuto dagli aggiornamenti previsionali relativi alle ultime 24 ore, mette in luce un raffreddamento piuttosto rilevante della temperatura in ambito europeo che sarà in grado di espandersi senza problemi anche al bacino centrale del Mediterraneo.

Cambiano di conseguenza gli scenari previsionali a seguito di questo passaggio; i modelli realizzano la difficoltà da parte delle masse d'aria africane di espandersi nuovamente verso l'area del Mediterraneo. A cavallo tra il prossimo weekend (sabato 12, domenica 13) e la prima metà della prossima settimana, i modelli mettono in luce un nuovo rinforzo dell'alta pressione sui nostri mari ma tutto appare inserito in un contesto più dinamico, con scarso rischio di blocking anticiclonici in grado di traghettare sul nostro Paese nuovamente una fase calda e siccitosa come quella intervenuta la scorsa settimana. 

Estendendo il nostro sguardo alla circolazione generale dell'atmosfera in ambito EUROPEO, troviamo un'area compresa tra la Penisola Groenlandese, la Penisola Scandinava ed il Regno Unito, influenzate da una anomala (almeno rispetto agli scenari di questi ultimi anni) attività delle depressioni extratropicali legate al nuovo raffreddamento del Vortice Polare che quest'anno pare avviarsi un po' in anticipo.

Tale situazione porta ovviamente ad una maggiore incisività di tali circolazioni nell'ambito del Mediterraneo, laddove i modelli inquadrano diversi scenari di instabilità che andrebbero a manifestarsi soprattutto dalla seconda metà di agosto in avanti. Tale situazione poggia radici senza dubbio nella presenza di un'area anomala di FREDDO a livello polare che è sopravvissuta al periodo estivo e che adesso, all'accorciamento delle giornate, rappresenta un punto di partenza al nuovo processo di ricompattamento del Vortice Polare Boreale e con esso l'avvio delle prime dinamiche di stampo tardo estivo/autunnale sull'Europa. 

Agosto mese di instabilità?

Senza dubbio quest'anno l'ipotesi non pare affatto campata per aria. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.14: A10 Genova-Ventimiglia

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Arma Di Taggia (Km. 128,4) e Sanremo Ovest (Km. 139,4) in d..…

h 00.47: A14 Ancona-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Senigallia (Km. 194,5) e Ancona Sud (Km. 230,4) in entrambe le di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum