Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: impennata delle temperature nel weekend, in attesa di un importante cambiamento lunedì

Toccata e fuga dell'alta pressione sul Mediterraneo con temperature elevate. Su alcune regioni nuove prospettive di tempo INSTABILE con l'inizio della prossima settimana, in arrivo FORTI TEMPORALI.

In primo piano - 14 Luglio 2018, ore 15.00

Prende consistenza proprio in queste ore il cuneo vistoso dell'alta pressione che veicola sul Mediterraneo centrale ed orientale masse d'aria molto calde di origine subtropicale africana. A farne le spese sono soprattutto le regioni dell'Italia centrale e meridionale, dove in queste ore registriamo valori di temperatura sin oltre i +35°C. Su questi settori le condizioni di caldo risultano secche, mentre al nord l'avvezione africana viene accompagnata da un tasso un po' più elevato di umidità relativa. L'apice dell'onda africana verrà raggiunto proprio in occasione di questo fine settimana e dovremo aspettarci valori elevati di temperatura anche per la giornata di domani, domenica 15 luglio. 

L'arrivo della prossima settimana porterà con sè un cambiamento importante delle condizioni atmosferiche sulle regioni dell'Italia settentrionale; una veloce perturbazione in arrivo dall'oceano Atlantico riuscirà a penetrare sul Mediterraneo centrale portando forti temporali al nord e su alcuni limitati settori del centro Italia. Saranno temporali dalla rapida evoluzione che verranno alimentati dagli apporti di aria molto calda ed umida lasciati in eredità dall'anticiclone delle ore precedenti. Su alcuni settori sono previste precipitazioni anche intense. 

Seguirebbe un calo delle temperature più sensibile sulle regioni settentrionali, ove si verificherebbe una rotazione del vento dai quadranti occidentali. 

Nei giorni successivi il modello americano sembra confermare ancora una circolazione di tipo instabile che potrebbe facilmente coinvolgere le regioni del nord con dei nuovi temporali soprattutto a cavallo tra il termine della seconda e l'esordio della terza decade del mese. Al centro ed al sud si farebbe sentire in modo più deciso l'influenza portata dalle masse d'aria subtropicali con temperature più elevate e cielo soleggiato. In queste ultime regioni una grossa ondata di calore potrebbe verificarsi nella terza decade del mese (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum