Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

INTENSI TEMPORALI sull'Italia: ecco le immagini più sorprendenti delle ultime ore

Una figura di bassa pressione ha determinato lo sviluppo di temporali anche molto intensi. Vediamo DOVE nelle ultime 36 ore il maltempo ha colpito più duramente.

In primo piano - 22 Luglio 2018, ore 15.00

Luglio ed agosto sono i mesi dell'anno caratterizzati dalle temperature più elevate; anche in assenza di forti anticicloni, a scaldare l'aria ci pensa la radiazione solare che in questo periodo dell'anno è ancora piuttosto intensa e contribuisce ad innalzare le temperature negli strati d'aria prossimi al suolo. Tuttavia l'annata estiva 2018 si riconferma profondamente diversa rispetto a quelle che sono state le caratteristiche principali delle estati recenti, tra le quali citiamo proprio il 2017 che passerà alla storia come una delle più calde sull'Europa meridionale ed il Mediterraneo. Quest'anno gli anticicloni preferiscono le latitudini settentrionali e pertanto vengono agevolate discese d'aria più fresca che riescono a spingersi alle basse latitudini, arrivando a coinvolgere anche il nostro Paese. 

All'inizio della stagione sono stati principalmente i flussi da nord-est a scandire i ritmi del tempo atmosferico, con essi i temporali che hanno a lungo interessato l'area balcanica, l'Egeo e le regioni meridionali con fenomeni anche intensi. Nella seconda parte della stagione la palla al balzo è stata colta dai flussi occidentali e con essi le perturbazioni atlantiche accompagnate da parametri di shear e vorticità alquanto elevati.

Elevato mix di calore ed umidità nei bassi strati, crea l'ambiente perfetto allo sviluppo di forti temporali che nelle ultime 36 ore hanno interessato con particolare vigore le regioni settentrionali. Ieri mattina forti temporali hanno colpito la Liguria, accompagnati da precipitazioni abbondanti, grandine e frequenti fulminazioni. Ieri pomeriggio nuovi, intensi temporali hanno coinvolto l'Emilia Romagna e soprattutto il Veneto, colpendo duramente la città di Padova. In questo caso il vento è stato il principale protagonista della scena, abbattendo alberi e creando danni all'agricoltura ed alle infrastrutture più deboli e precarie. 

Da domani l'ondata di maltempo concentrerà i suoi effetti al centro e poi al sud, concedendo una tregua sulle regioni settentrionali. Una nuova espansione anticiclonica è prevista nel corso della prossima settimana. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum