Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Poche pause dal maltempo: perturbazioni A CATENA con neve e NUBIFRAGI

In primo piano - 6 Dicembre 2021, ore 12.20

 Non si prevedono tregue per l'Italia in questo dinamico inizio d'inverno meteorologico: la nostra penisola si ritrova sotto una vera e propria catena di perturbazioni nord atlantiche/artiche che a più riprese regalano piogge e clima pienamente invernale. Le uniche pause sono concesse dagli anticicloni mobili che scorrono nel Mediterraneo tra una perturbazione e l'altra, ma si tratta appunto di pause effimere e di breve durata.

Ne è l'esempio il miglioramento atteso martedì: avremo una giornata complessivamente stabile eccetto residue piogge al mattino su Puglia, Sicilia e bassa Calabria, mentre altrove governerà il Sole per l'intera giornata. Le temperature, però, saranno basse da nord a sud segno che non ci sarà alcuna invadenza di aria tiepida dai quadranti meridionali. 

Da mercoledì si aprirà una nuova lunga fase perturbata a causa di altre perturbazioni atlantiche ricche di precipitazioni. La prima irromperà mercoledì a cominciare dal nord, dove porterà le prime nevicate a bassissima quota tra Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria centrale, Emilia occidentale. I fiocchi bianchi arriveranno anche in pianura soprattutto sulle aree più protette dal momentaneo richiamo di aria più calda in alta quota: le zone più favorite saranno le province di Cuneo, Torino, Asti, Alessandria, Piacenza, Parma e Pavia. Forti nevicate sono attese sulle colline e sui monti di Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige (qui fin sui fondovalle) e Friuli. Maggiori approfondimenti sulla neve in arrivo al nord potete trovarli in questo articolo.

Centro e sud non staranno a guardare: mercoledì torneranno le piogge sui settori tirrenici, mentre giovedì avremo maltempo diffuso su gran parte dei settori. Inoltre grazie ad un nuovo calo delle temperature tornerà la neve fino in alta collina sulle regioni centrali (Abruzzo, Molise, Lazio, Marche meridionali in particolare) e oltre 900-1000 metri al sud. 

Non si prevedono tregue nei giorni successivi: l'instabilità sarà protagonista anche venerdì (seppur in modo più irregolare), mentre da sabato irromperà un'altra depressione ricca di piogge e aria fredda. Insomma si prospetta l'ennesimo week-end con l'ombrello sul Meridione e gran parte del centro. Durante questo nuovo peggioramento il nord potrebbe ritrovarsi ai margini. 
La seguente mappa ci mostra la possibilità di piogge (almeno 10 mm) nella giornata di sabato (arancione=alta possibilità, giallo=moderato). Regioni centrali e meridionali nel mirino:

Le regioni centrali e quelle del Tirreno centro-meridionale saranno quelle più colpite dalle piogge. I fenomeni più intensi arriveranno nei giorni di giovedì, sabato e domenica e sarà in questi momenti che non escludiamo nubifragi ed episodi di notevole portata su regioni come Lazio, Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata e Calabria. 
Tra Campania, Basilicata e alta Calabria si ipotizzano accumuli di pioggia totali, fino a lunedì prossimo, superiori ai 200/250 mm. Accumuli totali fino a 100/150 mm su Lazio, Abruzzo, Molise, come si evince dalla mappa delle precipitazioni totali fino alle prime ore di lunedì:

Da notare accumuli generalmente inferiori su tutto il nord, grazie alle temperature più basse, al minor contenuto di umidità assoluta e alla posizione geografica sfavorevole rispetto al punto d'ingresso delle perturbazioni (che appunto prediligeranno le regioni centro-meridionali).


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum