Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: lungo periodo di MALTEMPO alle porte...

Fenomeni in un primo tempo più probabili al nord e sul Tirreno, poi al sud e lungo il versante adriatico.

La sfera di cristallo - 30 Gennaio 2019, ore 15.20

Non conosce sosta la dinamicità di un inverno che concede temperature non particolarmente fredde, ma precipitazioni abbondanti, sia nevose che piovose.

Nei prossimi giorni la nostra Penisola verrà investita da una potente saccatura atlantica che si isolerà successivamente in una depressione mediterranea che avrà vita lunga.

Una prima perturbazione ci sta interessando nella giornata odierna con neve a quote molto basse al nord e al centro; una seconda perturbazione (più intensa) detterà legge sullo Stivale tra venerdì e sabato con piogge forti temporali e nevicate fino in pianura al nord-ovest.

La prima mappa mostra gli effetti del secondo fronte nella giornata di venerdì 1 febbraio; notate le nevicate tra il Piemonte e l'ovest della Lombardia fino in pianura. Neve ovviamente sulle Alpi con quota crescente da est ad ovest, unitamente a rovesci intensi lungo le regioni tirreniche.

Al centro e al meridione forti venti meridionali imporranno un generale rialzo delle temperature con la neve che verrà relegata alle vette più alte dell'Appennino.

Come anticipato, il maltempo sull'Italia durerà per tutto il fine settimana. La seconda mappa mostra la situazione prevista per domenica 3 febbraio.

Notate la profonda depressione tra la Sardegna e la Corsica, fautrice di maltempo praticamente su tutta l'Italia con piogge sparse e rovesci.

La neve seguiterà a cadere a quote collinari al nord (difficile in pianura) mentre al centro-sud i bianchi fiocchi si manterranno ben saldi solo oltre i 1000-1200 metri.

 

Successivamente, cosa potrebbe succedere? Come spesso accade, la depressione dalla Corsica si sposterà in un primo tempo verso il basso Tirreno, poi in direzione dello Ionio.

All'inizio della settimana prossima, di conseguenza, piogge e rovesci si sposteranno verso il meridione e successivamente il versante adriatico, stante l'orientamento delle correnti dai quadranti orientali (terza mappa).

Ciò favorirà anche un calo della quota neve lungo l'Appennino centro-meridionale e un graduale miglioramento delle condizioni meteo al nord e sul Tirreno.

RIASSUMENDO: giovedì 31 gennaio variabilità sulla nostra Penisola con clima abbastanza freddo, peggiora al nord-ovest in serata con piogge e neve a bassa quota.

Venerdì 1 febbraio maltempo al nord e sul Tirreno: neve fino in pianura su Piemonte e ovest Lombardia, rovesci e temporali sul Tirreno, asciutto altrove. Ventoso e temperature in aumento al centro e al sud, freddo al nord.

Sabato 2 e domenica 3 febbraio tempo instabile su tutta l'Italia. Quota neve in rialzo al nord e rovesci al centro e al meridione con neve solo sulle vette appenniniche più elevate.

Lunedi 4, martedi 5 e mercoledi 6 febbraio trasferimento e concentrazione dei fenomeni al sud e in Adriatico con quota neve in calo in Appennino, migliora al nord.

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum