Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: confermati i FORTI TEMPORALI tra lunedì e mercoledì, poi l'anticiclone?

Una figura di bassa pressione con annesso un fronte perturbato, riuscirà a penetrare sul Mediterraneo nel corso della prossima settimana. Ecco quali regioni verranno colpite. Un cenno anche alll'evoluzione successIva.

In primo piano - 11 Agosto 2018, ore 21.10

Sì conclude entro domani, domenica 12 agosto il breve intermezzo di tempo stabile sul Mediterraneo centrale. Ne seguirà una veloce perturbazione che prima di essere sopraffatta dal rinforzo dell'anticiclone azzorriano in arrivo da ovest, porterà con sé un break temporalesco al nord ed al centro tra lunedì e martedì prossimo. La nuova perturbazione riuscirà a sfruttare il lavoro fatto pochi giorni addietro dall'importante perturbazione che ha interessato l'Europa centrale ed occidentale, nell'ambito del Mediterraneo una riduzione delle temperature si è verificata esclusivamente sulle regioni del nord, mentre sul resto del Paese seguita a fare ancora molto caldo.

Parte di questa calura verrà spazzata via dalla perturbazione entrante sul Mediterraneo dalla serata di lunedì con i primi temporali previsti sulle regioni settentrionali (Alpi, Prealpi, Valpadana). Lo sprofondamento della perturbazione sul nostro Paese verrà favorita dal nuovo rinforzo  anticiclonico sull'ovest Europa, in pratica l'anticiclone delle Azzorre che, con la sua spinta, permette un ingresso più incisivo dell'aria fresca nel nostro territorio.

A farne le spese la notte tra lunedì e martedì saranno soprattutto le coste della Liguria, la Toscana e l'alto Lazio con fenomeni anche di FORTE INTENSITÀ. Su questi settori infatti sono previsti i temporali più organizzati dell'intera fase perturbata. 

FERRAGOSTO: che tempo troveremo? 

Il giorno di Ferragosto la perturbazione avrà già perso le sue caratteristiche iniziali, ne rimarrà soltanto dell'instabilità generica portata dalla circolazione più fresca ancora presente in quota e centrata con la sua parte più attiva sull'Italia centrale. Nuovi temporali popoleranno quindi le zone interne appenniniche soprattutto al centro ed al sud. Tempo migliore al nord. 

LUNGO TERMINE: cosa succederà? 

Nel periodo compreso tra il 16 ed il 20 di agosto l'alta pressione tornerà ad interessare l'Europa centrale ed occidentale. Sull'Italia le condizioni atmosferiche risulteranno nuovamente più STABILI con temperature ancora estive ma su toni più moderati (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum