Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La simbologia ben nota all'Aeronautica

Impariamo a non confondere i simboli e tante altre piccole nozioncine.

In primo piano - 18 Maggio 2010, ore 09.05

I simboli meteorologici lasciano sempre un po' perplessi nell'era della rivoluzione tecnologica ma per fare una buona previsione bisogna saperli interpretare alla perfezione. Nell'immagine che vi proponiamo ci sono solo alcuni dei simboli usati dall'aeronautica per riconoscere fronti e segnalare fenomeni atmosferici.

Interessante anche la simbologia per riconoscere le nuvole:

Ci=cirri Cc=cirrocumuli Cs=cirrostrati Cu=cumuli Sc=stratocumuli St=strati

Un discorso particolare vale per riconoscere i Cb=cumulonembi. Ci sono infatti delle sfumature interessanti: ISOL=cumulonembo isolato

OCNL=cumulonembo occasionale FRQ=cumulonembi frequenti

EMBD=cumulonembi affogati Interessante anche il discorso legato alla nuvolosità: un pilota, osservando la carta, sa perfettamente che le lettere che trova scritte rappresentano gli ottavi di copertura nuvolosa che si registrano in una determinata località.

La copertura totale corrisponde ad 8/8 e viene rappresentata da un cerchio pieno. Ecco le lettere che corrispondono agli ottavi: FEW 1 o 2 ottavi di copertura SCT 3 o 4 ottavi di copertura BKN 5 o 7 ottavi di copertura OVC 8 ottavi di copertura LYR copertura di nubi stratiformi

Vi sono poi due definizioni dalle quali non si può prescindere per indicare il movimento del tempo su vasta scala: il flusso zonale parallelo si riferisce ad una circolazione di venti che segue i paralleli. Possono esservi associati venti forti e addirittura correnti a getto. Il flusso zonale meridiano si riferisce all'andamento dei venti che seguono i meridiani e rivelano generalmente la presenza di alte o basse pressioni.

I fronti freddi e quelli caldi hanno rispettivamente un triangolino ed un semicerchio pieno se agiscono alle quote inferiori, vuoto se la loro influenza riguarda le quote superiori. Un'occlusione ha triangolini e cerchiolini appaiati seguendo il movimento frontale. Se il fronte è quasi stazionario i simboli si alternano in opposizione lungo la linea di demarcazione frontale.


Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.11: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Rapallo (Km. 28,4) in uscita in direzione da Genova dalle 19:06 del..…

h 19.05: SS16 Adriatica

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Incrocio Rovigo -..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum