Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

BURIAN e *NEVE* a febbraio sull'Italia? Quante possibilità ci sono?

Non molte per il Burian, molte di più per la neve; in ogni caso la configurazione sull'Europa potrebbe risultare di chiaro stampo invernale.

Editoriali - 23 Gennaio 2019, ore 11.40

In Italia le scuole spesso chiudono per pochi centimetri di neve o perché si gelano le tubature dell'acqua per qualche grado sottozero. In Siberia i bambini vanno a scuola anche con 50°C sotto lo zero. Tranquilli, quelle temperature da noi non le sperimenteremo mai, almeno sinché non cambierà il mondo, ma ogni anno si sente parlare dello spauracchio del Burian sull'Europa.

Quest'anno a febbraio non potrà accadere che si faccia vedere?
Il riscaldamento stratosferico, peraltro doppio, riscontratosi tra fine dicembre e la prima parte del gennaio, pur non propagandosi rapidamente e totalmente in sede troposferica, sta contribuendo alla frenata del vortice polare troposferico e questo si traduce in iniezioni di aria calda verso il Polo dalle latitudini sub tropicali, che ne mettono in crisi la struttura.

Ne deriveranno distacchi di masse d'aria gelide dirette dal Polo verso il centro Europa, senza necessariamente passare dalla Siberia. Dunque l'idea che sia il Burian a poter entrare in azione a febbraio al momento è fuorviante, perché non c'è nulla che faccia pensare dai modelli che il freddo nelle prossime due settimane possa arrivare da lì, naturalmente sino a prova contraria.

Per l'Europa invece si potrà tranquillamente parlare di affondo ARTICO nel senso letterale del termine con conseguenze gelide sulla Scandinavia e probabilmente sul centro Europa e con ripetuti affondi perturbati anche nel Mediterraneo e dunque sull'Italia.

Chiaro che in un simile il contesto il freddo ci arriverebbe solo in parte, schermato o deviato dall'orografia e influenzato dalla posizione delle figure bariche. In ogni caso prepariamoci ad un febbraio spesso perturbato, specie al centro e al sud, ma con occasioni per precipitazioni anche al nord.

Naturalmente la NEVE potrà cadere spesso anche a quote basse, poiché alla fine non è poi necessario chissà quale freddo per veder nevicare in pianura o in collina, specie in febbraio, dove la convezione risulta già marcata e si scaricano al suolo facilmente anche rovesci di neve anche in presenza di temperature non propriamente da neve.

LEGGI ANCHE: altra NEVE in arrivo per fine gennaio sul nostro Paese?
http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/fine-mese-col-brivido-altra-neve-su-diverse-zone-del-paese-/77220/
 


Autore : Team di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum