17:51 29 Novembre 2023

Meteo: parte dicembre, altre perturbazioni in vista

Dicembre e l’inverno sono alle porte e le carte in tavola sembrano essere piuttosto interessanti per un avvio coi fiocchi! Sulla tabella di marcia sono attese tante altre perturbazioni di stampo atlantico, le quali subiranno l’influenza di un vasto serbatoio freddo consolidatosi sull’Europa centro-orientale. Parte di questo freddo, infatti, tenderà a raggiungere con facilità le regioni del nord Italia, soprattutto a partire dal fine settimana!

La perturbazione del week-end si preannuncia abbastanza veloce ma in grado di regalare fiocchi di neve fino in collina sul Triveneto. Nel frattempo i venti di libeccio sferzeranno centro e sud (fino a sabato, come visto qui), ma sarà solo questione di tempo prima che le temperature tornino a scendere vertiginosamente ovunque.

Nel corso della prossima settimana, attono al 5-6 dicembre, un’altra bassa pressione riuscirà a transitare sul Mediterraneo, garantendo un’altra dose di piogge, rovesci e nevicate. In questa circostanza la neve potrebbe raggiungere quote relativamente basse al nord e sull’Appennino settentrionale, grazie alla formazione di un cuscinetto freddo piuttosto resistente. Secondo gli ultimi aggiornamenti la neve potrebbe arrivare in pianura tra basso Piemonte, bassa Lombardia ed Emilia nel corso di martedì 5 dicembre, ma è chiaro che si tratta di una previsione ancora molto labile, su cui dovremo necessariamente ritornarci.

Ma entriamo nel dettaglio e vediamo cosa ci aspetta giorno per giorno:

Giovedì 30 novembre: arriva un’altra perturbazione, prime piogge e locali nevicate in collina al nordovest. Neve in collina possibile entro sera anche sul nordest. Forte libeccio su centro e sud, con aumento termico.

Venerdì 1 dicembre: maltempo al nord, velature e nubi alte altrove. Forte libeccio su centro e sud, temperature in aumento netto.

Sabato 2 dicembre: nuovo peggioramento in arrivo al nord dopo una pausa irrilevante. Nevicate al nordest fino in collina. Peggiora gradualmente anche al centro.

Domenica 3 dicembre: Ultimi fenomeni al nordest, piogge e rovesci su centro e sud. Temperature in rapido calo ovunque.

Lunedì 4 dicembre: insistono flussi instabili su centro e sud, pausa in arrivo al nord ma clima freddo.

Martedì 5 dicembre: ennesimo peggioramento su gran parte d’Italia. Fronte caldo in arrivo da ovest, con possibilità di neve a bassa quota al nord (da confermare). 

Mercoledì 6 dicembre: migliora al nord, maltempo diffuso su centro e sud. Neve in Appennino a quote alto collinari.

Cosa ci aspetta a 15 giorni? Leggi qui >>>

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA

>>> MILANO

>>> NAPOLI

>>> altre località

Autore : Raffaele Laricchia