Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo scatenato: altra settimana a tratti perturbata e attenti al week-end!

E' un susseguirsi di fronti ed impulsi instabili con annesse precipitazioni. Si andrà avanti così ancora per molti giorni, con qualche intervallo soleggiato. Giovedì altro forte peggioramento. Intanto una massa d'aria gelida entro il fine settimana si porterà dalla Russia al centro dell'Europa con possibili risvolti parziali anche per l'Italia.

Prima pagina - 12 Marzo 2018, ore 07.35

SITUAZIONE: dopo il transito dell'intensa perturbazione domenicale, condizioni di instabilità insistono tra nord-est e regioni tirreniche, favorendo ulteriori rovesci e focolai temporaleschi.

EVOLUZIONE: nella prossima notte un veloce impulso instabile transiterà al nord favorendo ulteriori rovesci tra Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna, persisterà anche per martedì l'instabilità sulle zone interne del centro e del sud ma soprattutto sul basso Tirreno. Mercoledì bel tempo ovunque ma sarà solo un'effimera tregua,

NUOVO GUASTO: un altro intenso peggioramento interverrà nella giornata di giovedì, determinando precipitazioni importanti al nord, al centro e sulla Campania, solo marginalmente sul resto del Paese. Anche in questo caso si prevedono accumuli di pioggia rilevanti.

FATTO NUOVO (ma non troppo): le conseguenze dei ripetuti strat-warming in sede polare continuano. Dopo questa vibrante fase zonale, dal fine settimana la formazione di un anticiclone tra la Russia e la Scandinavia, favorirà l'azione retrograda di una massa d'aria fredda che dovrebbe raggiungere il centro Europa. Il coinvolgimento dell'Italia è ancora tutto da decifrare, poiché i modelli non hanno ancora individuato l'esatta traiettoria della colata, né tantomeno l'interazione con altre depressioni in arrivo dall'Atlantico.

FINE SETTIMANA: al momento l'evoluzione più probabile per l'Italia vede impulsi instabili in transito al centro e al sud e il possibile approfondimento di una depressione al nord per domenica con precipitazioni annesse.

LUNGO TERMINE: anche se la massa d'aria fredda non dovesse colpire l'Italia, il tempo ne rimarrebbe ancora influenzato per diversi giorni con condizioni instabili e favorevoli a precipitazioni.

OGGI: tra est Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna instabile con rovesci sparsi e anche qualche breve temporale. Schiarite al nord-ovest dopo la dissoluzione di nubi basse. Al centro instabile su Toscana, Umbria, Marche e zone interne appenniniche con locali rovesci o brevi temporali. Sulla Sardegna variabile ma con pochi fenomeni, così come sull'Abruzzo. Al sud instabile sul Tirreno con spunti temporaleschi o brevi rovesci, variabile altrove con schiarite e fenomeni solo sporadici. Temperature in lieve diminuzione al centro e al sud, in rialzo al nord nei valori massimi.

DOMANI: nella notte instabile tra Lombardia e Venezie con brevi temporali passeggeri, poi schiarite, ancora variabile su medio e basso Tirreno con precipitazioni anche temporalesche di breve durata o rovesci, parzialmente soleggiato sui restanti settori, tendenza a temporaneo miglioramento. Temperature nel complesso miti.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum