Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pioggia e neve nel fine settimana al nord-ovest, maltempo a ridosso delle isole maggiori

La goccia fredda ballerina oggi è vista correre via veloce dal nord-ovest verso le due isole maggiori e poi addirittura sul nord Africa. La situazione rimarrà comunque molto instabile anche all'inizio della prossima settimana, quando potrebbe esserci un importante contributo di aria fredda dai quadranti orientali, con risvolti tutti da seguire.

Prima pagina - 26 Gennaio 2012, ore 08.09

MOLTI DUBBI: beato colui che ha molti dubbi e poche certezze. Beh, noi ne abbiamo tanti oggi, direi troppi, tutti figli del caos nell'analisi sinottica tra i modelli determinato da una delle figure più subdole che si ritrovino in meteorologia: la goccia fredda. Quando si è sicuri infatti dell'arrivo di una perturbazione (le grandi assenti di questa stagione) tutto diventa facile e i modelli risultano stabili, ma la goccia è come un bambino dispettoso. Oggi è qui, domani è 300km più ad ovest, e così la previsione viene stravolta costantemente. E secondo noi non mancheranno ulteriori aggiustamenti.

LA PREVISIONE PIU' CERTA: diamo comunque la previsione più certa sino a lunedì, giorno dopo il quale tutto sembra ancora possibile.

SITUAZIONE: il vortice freddo che ha interessato soprattutto le nostre regioni adriatiche si allontana verso levante, mentre contemporaneamente da ovest giunge un'altra saccatura, dal cui vertice andrà staccandosi entro la notte su sabato, la goccia fredda che interesserà anche il nostro nord-ovest tra sabato e domenica mattina e poi convergerà in un minimo a ridosso tra Corsica e Sardegna, impegnando le isole maggiori.

EVOLUZIONE: proprio da quel minimo verrà risucchiata gradualmente aria molto fredda dall'est europeo all'inizio della prossima settimana e nel contempo da nord potrù giungere un'altra goccia fredda in visita al settentrione, con risvolti anche nevosi per il centro-nord, ma tutti da verificare.

LUNGO TERMINE: l'unica vera certezza sarà la ripresa della corrente a getto dai primi di febbraio con 2 esiti possibili: schiacciamento dell'alta pressione verso l'Italia e rovesciamento del freddo concentrato sull'est europeo sulla Turchia, oppure interazione tra masse fredde e getto (qualora non fosse sparato) con nuove occasioni di maltempo per l'Italia, ma è davvero tutto ancora fumoso.

OGGI: prime nuvole al nord, specie in Liguria ma in un contesto ancora soleggiato e piuttosto mite durante le ore diurne. Un po' di nuvole in arrivo anche sulla Toscana, ma senza conseguenze. Per il resto bel tempo, salvo ultime nubi sul basso Adriatico. Temperature ancora basse in Adriatico, dove comunque si attenuerà il vento.

DOMANI; moderato peggioramento al nord-ovest con nuvolaglia irregolare e qualche precipitazione sul settore alpino e sulla Liguria con limite della neve a quote collinari. Sulla Valpadana generalmente asciutto. Sul nord-est passaggi nuvolosi ma tempo secco e alcune schiarite. Al centro nuvolaglia su Toscana con isolate precipitazioni sul nord della regione, nevose oltre gli 800m. Tempo buono sul resto del Paese ma con nubi in aumento lungo le regioni tirreniche.

SABATO: moderato peggioramento su nord-ovest, Trentino Alto Adige con piogge sparse e qualche nevicata sino a quote basse (300-400m), anche localmente più in basso sul Piemonte e sul fondovalle aostano e dell'Adige, nuvolaglia sul resto del nord ma tempo asciutto. Nella notte su domenica possibili nevicate in pianura sul Piemonte e un po' di neve bagnata anche sulla Lombardia occidentale. Nuvole sulle regioni tirreniche con qualche pioggia in Toscana e limite neve a 900m. Peggiora anche in Sardegna con piogge e rovesci, nuvolaglia sulle restanti regioni tirreniche ma tempo secco, più sole sul medio Adriatico. Al sud peggiora in Sicilia con piogge soprattutto dalla serata, parzialmente nuvoloso sul Tirreno, poco nuvoloso altrove. Temperature in lieve calo al nord, in lieve aumento altrove.

DOMENICA: al mattino nevicate deboli a bassa quota sul Piemonte e l'Appennino ligure, ultimi fiocchi su ovest Lombardia, ma in attenuazione, asciutto sul resto del nord, poi tendenza a miglioramento. Perturbato sulle isole maggiori con piogge e temporali ed anche neve in Sardegna in Barbagia, incerto ma secco sul resto del centro-sud. Temperature in calo in quota al nord.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.17: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Baggio-Cusago: Via Zurigo-Zon..…

h 18.16: A1 Roma-Napoli

rallentamento tstorm

Traffico rallentato causa temporale nel tratto compreso tra Capua (Km. 719,8) e Allacciamento Racco..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum