Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come una lama nel burro

Così, molto probabilmente, una profonda saccatura proveniente dal nord Atlantico taglierà l’Europa occidentale pilotando un sistema frontale nella giornata di lunedì prossimo verso il centro-nord della nostra Penisola.

La sfera di cristallo - 4 Settembre 2002, ore 16.36

Dopo una tregua relativa che si verificherà tra sabato e domenica prossimi, sembra che tutto lo scacchiere centro-occidentale europeo stia per subire un duro attacco da parte delle correnti perturbatrici nord atlantiche. Una profonda depressione, che domani avrà il minimo di 990hpa a nord ovest della Scozia, spingerà una spigolosa saccatura in direzione della Francia nella giornata di domenica prossima. Il tutto si tradurrà in un forte richiamo di correnti da SW sul centro-nord Italia che determineranno tempo perturbato su queste zone a partire dalla giornata di lunedì. L’alta pressione delle Azzorre, in seguito, potrebbe puntare per l’ennesima volta verso nord chiudendo i rifornimenti alla saccatura in questione. Questo vorrebbe dire un suo isolamento in prossimità del Mediterraneo occidentale e la conseguente dissipazione di tutte le sue energie in loco. Tuttavia c’è ancora molta strada da fare e l’esatto obbiettivo di questa irruzione fredda potrà essere maggiormente chiarito con i prossimi aggiornamenti. Vediamo, comunque, la tendenza fino a mercoledì 11 settembre. Giovedì 5 settembre: tempo instabile al nord a causa del passaggio di un nuovo corpo nuvoloso che provocherà rovesci e qualche temporale. In serata si attenuano i fenomeni a partire da ovest. Al centro la giornata comincerà con pochi annuvolamenti, ma in intensificazione con qualche pioggia o rovescio ad iniziare dalla Toscana. Al sud maggiori schiarite con nubi pomeridiane in aumento sull’Appennino e tendenza a qualche temporale. Venerdì 6 settembre: migliora al nord-ovest con schiarite anche ampie; ancora instabile sul nord-est, al centro e su parte del sud con temporali soprattutto sui rilievi e nelle ore pomeridiane. Maggiori schiarite in Sardegna. Sabato 7 settembre: ancora qualche addensamento sul settore alpino centro-orientale e sulle zone appenniniche del centro-sud con qualche rovescio pomeridiano. Migliore il tempo sui litorali e in Sardegna. Domenica 8 settembre: tempo inizialmente buono su quasi tutte le regioni, ma nel pomeriggio peggiora al nord-ovest con prime piogge in serata. Qualche nube pomeridiana anche nelle zone interne del centro con qualche temporale. Al sud tempo migliore con temperature in aumento. Lunedì 9 settembre: tempo perturbato al nord, specie sul nord-ovest, con piogge e rovesci in estensione al restante settentrione e alla Toscana verso sera. Altrove tempo discreto con temperature in aumento al sud. Martedì 10 settembre: ancora instabile al centro-nord con rovesci o temporali sparsi. Sulle altre regioni tempo in peggioramento con possibili temporali nelle zone interne. Mercoledì 11 settembre: migliora al nord-ovest e su parte del centro. Ancora instabile al nord-est e sulle zone appenniniche meridionali.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.05: A19 Palermo-Catania

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Catenanuova (Km. 156,7) e Svincolo Gerbini (Km. 171,2)..…

h 11.04: Roma Via Angelo Emo

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Via Angelo Emo in direzione Via Candia…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum