Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultime notizie della sera: confermato il guasto della terza decade

Prima di allora alta pressione dominante su gran parte dell'Italia. Dal 20 affluirà invece aria più fredda inserita in un contesto depressionario che riporterà indietro la stagione di qualche settimana.

In primo piano - 11 Marzo 2014, ore 21.16

ANALISI della situazione attuale: l'alta pressione domina la scena europea, mentre il flusso principale scorre dall'Atlantico verso le alte latitudini. La cintura di relativa bassa pressione che interessa il Mediterraneo centro orientale tende a riassorbirsi, permettendo una generale affermazione del bel tempo su tutta l'Italia.

 

L'alta pressione sta raggiungendo l'apice della sua potenza. Il suo assetto a campana ne assicura solidità, mentre il flusso perturbato atlantico la rifornisce di energia. Ecco dunque assicurato il bel tempo anche sull'Italia per alcuni giorni, almeno sino a giovedì 13. Tra venerdì 14 e il fine settimana invece notiamo prendere forma una struttura di bassa pressione di natura nord-africana, pronta a puntare il Mediterraneo centrale.

La conseguenza diretta sarà una nuova instabilizzazione del tempo sulle nostre Isole Maggiori e la Calabria tra venerdì e domenicamentre sul resto del Paese il sole seguiterà a dominare la scena almeno sino a martedì 18.

E dopo? Ecco che le cose subito cambiano. La grande depressione d'Islanda sfrutterà un passo indietro da parte dell'alta pressione, per veicolare sull'Europa centro-orientale un flusso di aria progressivamente più fredda e instabile. Inizialmente sembra possano venir coinvolte soprattutto le regioni di confine alpine e quelle del versante adriatico, in seguito altre pulsazioni depressionarie tenderanno a far perno anche sull'Italia, generando un peggioramento più serio e generale.

Le masse d'aria coivolte nei processi descritti verranno prelevate da latitudini via via più alte, pertanto ecco concretizzarsi anche un calo delle temperature piuttosto sensibile e generale.

Insomma la stagione ha fatto due passi avanti ma nella terza decade rischierà di farne tre indietro. Tutto normale: è la primavera che entra nel vivo, una stagione che, a quanto pare, ha tutte le intenzioni di fare sul serio.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.02: A4 Milano-Brescia

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di Milano (Km. 146) e Agrate (Km. 14..…

h 12.01: SS1 Via Aurelia

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 9,976 km prima di Incrocio Ospedaletti (Km. 676,3) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum