Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Non solo caldo intenso nel week-end, occhio ai FORTI temporali!

In primo piano - 4 Agosto 2022, ore 13.00

 Caldo e afa crescono a pari passo del rinforzo dell'anticiclone africano nel Mediterraneo: l'aumento della stabilità e dell'altezza della cupola anticiclonica permette l'afflusso di aria più calda nordafricana verso le nostre latitudini ed anche una maggior compressione dell'aria nei bassi strati. Ecco che le temperature crescono inesorabilmente e sono pronte a raggiungere un nuovo apice tra venerdì e sabato, quando saranno molto probabili punte di 38-39°C in Val Padana e nelle aree interne del lato tirrenico. 

Dunque si prospetta un nuovo week-end condizionato dal gran caldo e dall'afa molto elevata su coste e pianure, come già analizzato in questo articolo.

Ma attenzione, non ci sarà solo il gran caldo a farci compagnia durante il fine settimana! Come già vi avevamo anticipato in questo articolo potremo assistere ad un graduale cedimento dell'anticiclone a partire dalle alte quote. Correnti d'aria più fresche proveranno ad infiltrarsi ad altissima quota, ponendo le basi per la tipica instabilità estiva termoconvettiva, ovvero i tipici temporali pomeridiani e serali talvolta anche molto forti. 

Qualche temporale piuttosto forte potremo già osservarlo nella seconda parte di venerdì, specie sulle Alpi e il Piemonte. Poi, tra sabato e domenica, l'instabilità diverrà decisamente più presente e intensa su diverse regioni.
Sabato potremo assistere ad acquazzoni e temporali dapprima sull'arco alpino e a seguire anche in Val Padana tra Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia. Fenomeni sparsi anche su Piemonte ed Emilia, mentre sul resto d'Italia prevarrà ancora la forte stabilità anticiclonica. 

La presenza delle alte temperature anche al nord (anche oltre 33-35°C) sarà determinante per la formazione di temporali molto intensi con grandinate e forti raffiche di vento. 

I temporali e gli acquazzoni saranno presenti anche nella notte tra sabato e domenica sui settori centro-orientali della pianura Padana, con tanti fulmini e piogge localmente a carattere di nubifragio. 

Domenica l'instabilità aumenterà ulteriormente dopo una breve pausa mattutina. Ancora rovesci e temporali sparsi ma intensi sulle regioni del nord, in estensione anche ai settori interni del centro, in Campania, Basilicata e Calabria tirrenica!


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum