Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO: è il MAGGIO che ci voleva, anche al centro e al sud presto potrebbe piovere

Magari non saranno quelle belle perturbazioni di un tempo, ma sono comunque sufficienti per ridimensionare il problema della siccità.

Editoriali - 13 Maggio 2020, ore 11.41

In tempi di covid, non è che si possa fare troppo gli schizzinosi; forse siamo diventati un po' meno viziati anche in fatto di meteo. "Non piove più come un tempo, fa sempre caldo, 10 mesi di anticiclone, mai un tuono, dov'è finita l'aria fresca di primavera?". 

Sono solo alcune tra le "rimostranze" che ci sono arrivate in questi anni in primavera e sulla sua scarsa vena piovosa. E' vero, anche quest'anno sono mancate le grandi perturbazioni, è vero che i temporali hanno stentato molto, che l'alta pressione ha dominato spesso la scena, ma è altrettanto vero che in questo maggio, pur con onde perturbate un po' basse di latitudine, stiamo cercando di recuperare le piogge perdute.

Sta succedendo al nord ma se dovesse continuare questo trend ad "onde"; siamo sicuri che recupererebbe terreno anche il centro e in parte persino il meridione e proprio quel caldo presente al sud, certamente un po' anticipato ed esagerato, fornisce energia per i contrasti termici e favorisce poi le precipitazioni.

Certo ne servirebbe molto meno se sull'emisfero nord facesse fresco diciamo come 30 anni fa, ma bisogna fare di necessità virtù. Da qui alla seconda metà del mese queste onde depressionarie dovrebbero dunque riuscire ad isolarsi almeno in parte nel Mediterraneo fornendo una giusta dose di precipitazioni.

E' altresì importante notare come sia impossibile in questa stagione, trovare il conforto del mare per quadruplicare gli accumuli di pioggia sulla terraferma; il mare è ancora fresco in questo periodo, collabora poco con i nuclei di vorticità e se lo fa, non aggiunge che qualche millimetro di pioggia in più (certo "buttalo via").

Bisogna comunque accontentarsi. Per il sud l'appuntamento vero con i temporali è quello settembrino-ottobrino, cioè autunnale, per ora il pane si fa con la farina che si ha.

Attenzione intanto ai grossi nubifragi di giovedì sera al nord-ovest e sulle Alpi in genere!

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum