Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come si muoveranno le figure bariche nel corso della prossima settimana?

Continuerà a rinnovarsi una strenua lotta fra l'anticiclone delle Azzorre ed un Vortice Polare poco propenso a lasciar spazio alla primavera mite e stabile.

Sotto la lente - 4 Marzo 2005, ore 10.36

Quello che stiamo vivendo è il periodo dell'anno in cui il Vortice Polare, dopo aver raggiunto la massima potenza nei mesi di dicembre e gennaio, inizia a perdere le forze, lasciandosi trascinare verso sud ad intervalli piuttosto regolari (pochi giorni), in direzione delle medie latitudini. Non a caso gli effetti di questo fenomeno li abbiamo appena conosciuti, con il freddo pungente (talvolta eccezionale) e le nevicate su molte regioni fino a bassa quota. Ma nel corso della prossima settimana cosa succederà? La circolazione generale cambierà ben poco; l'anticiclone delle Azzorre infatti continuerà a puntare con forza l'Islanda, bloccando le umide e miti correnti atlantiche, ma favorendo anche la discesa del Vortice Polare sulla Russia e la Scandinavia. A differenza degli ultimi giorni però, stavolta il centro motore del Vortice almeno in un primo momento (fino a mercoledì) si stabilirà sulla Russia, rinunciando così a scivolare verso l'Europa centrale. In tal modo l'Italia verrà investita per diversi giorni da correnti settentrionali fredde, ma non gelide; anzi addirittura sul nord-ovest si potranno avere brevi episodi di Foehn (vento relativamente mite di caduta dalle Alpi). Insomma dopo un inizio ancora molto freddo a causa dei residui della perturbazione che ci investirà fra sabato 5 e domenica 6, la prossima settimana si annuncia solo localmente instabile, ma soprattutto leggermente meno fredda al nord; al centro-sud invece i venti in quota faranno calare di qualche grado la temperatura, favorendo alcuni rovesci nevosi sulle zone del basso Adriatico. Attenzione però: il Vortice Polare rimarrà in agguato sulla Scandinavia, e probabilmente tenterà un affondo sull'Europa fra mercoledì e venerdì (con conseguenze sull'Italia a partire dal fine settimana del 12-13 marzo); tuttavia è ancora presto per prevedere le mosse del ciclone, quindi vi consigliamo di seguire tutti i nostri aggiornamenti.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.34: A1 Milano-Bologna

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Parma (Km. 110,4) e Terre di Canossa -..…

h 04.04: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra San Vittore (Km. 678,6) e Caianello (Km. 700,8) in entram..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum