Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica di neve su parte del Triveneto e dell'Emilia-Romagna, temperatura in calo ovunque

Un piccolo vortice depressionario freddo andrà spostandosi dall'alto al medio Adriatico nella giornata di domenica provocando rovesci nevosi su parte del Triveneto,dell'Emilia-Romagna e nel pomeriggio anche sulle Marche. La temperatura calerà ovunque, in modo particolare sulle Alpi. Lunedì nuovo passaggio perturbato sul centro-sud della Penisola.

Previsioni meteo - 4 Gennaio 2003, ore 11.31

Domenica, 05 gennaio 2003 Nord: Sul settore nord-occidentale cielo velato con prevalenza di ampi spazi di sereno. Sull'ovest dell'Emilia parzialmente nuvoloso ma tempo generalmente asciutto. Su modenese, bolognese e Romagna nuvoloso con possibili rovesci, anche a carattere nevoso. Sul Triveneto iniziali condizioni di variabilità con isolate precipitazioni nevose ma con tendenza a graduale miglioramento già dalla mattinata. Temperatura in sensibile calo, specie sulle Alpi. Venti sostenuti settentrionali, di Bora sul Golfo di Trieste. Centro: Sul Lazio nelle prime ore ancora nuvoloso con residue piogge sulle zone costiere ma con tendenza a rapido miglioramento. Sulle Marche tempo in peggioramento con rovesci di pioggia mista a neve sino a quote basse, occasionalmente fin sul litorale nel pesarese e nell'anconetano. Sull'Abruzzo graduale aumento della nuvolosità e qualche rovescio verso sera con neve sino a 500-600 m. Su tutte le altre regioni parzialmente nuvoloso con ampie schiarite. Temperatura in diminuzione, più sensibile sulle Marche. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali. Sud: Su Campania e Calabria tirrenica nuvoloso con qualche pioggia, sulle rimanenti zone nuvolosità variabile, più importante sulla Sicilia ma senza precipitazioni. Verso sera temporaneo peggioramento sul Molise e sul nord della Puglia con possibili rovesci anche temporaleschi, nevosi oltre gli 800-1000 m. Temperatura in diminuzione, venti moderati da SW con raffiche in rapida rotazione a Maestrale. Lunedì, 06 gennaio 2003 Nord: Sul basso Piemonte, la Liguria, la bassa Lombardia e l'Emilia-Romagna nubi in aumento e un po' di neve possibile tra il pomeriggio e la sera. Sulle altre regioni cielo da sereno a velato. Temperatura in netto calo nei valori minimi con estese gelate, massime stazionarie o in lieve ulteriore diminuzione in pianura ad ovest. Venti deboli da est, tendenti a ruotare temporaneamente da SE. Centro: Graduale peggioramento su tutte le regioni a partire da ovest con piogge diffuse e temporanee nevicate sino a quote basse (500-600 m) nelle zone interne e su Marche ed Abruzzo. Con il passare delle ore però tale limite si innalzerà rapidamente sin verso i 1100-1200 m. Sulla Sardegna possibili temporali. Temperatura in aumento. Venti meridionali, ancora da est al mattino sulle Marche. Sud: In mattinata cielo da sereno a velato, nel pomeriggio rapido peggioramento a partire dalla Campania con copertura nuvolosa minacciosa e inizio delle precipitazioni, che risulteranno più intense su Campania, Molise e Basilicata. Limite delle nevicate dapprima sugli 800 m ma in rapido rialzo oltre i 1300 m. Ancora qualche schiarita sino a sera su Puglia e Sicilia meridionale. Venti meridionali moderati. Temperatura in aumento. Martedì, 07 gennaio 2003 Nord: Dapprima sereno e con estese gelate. Nel pomeriggio tendenza ad aumento della nuvolosità sulle Alpi occidentali e sulla Liguria. In serata nuvoloso su tutto il nord-ovest con le prime spruzzate di neve sulle Alpi piemontesi sino a bassa quota. Temperature massime in pianura comprese tra 0 e 4°C. Venti deboli da E. Centro: Mattinata ancora nuvolosa su Marche ed Abruzzo con qualche nevicata sull'Appennino oltre gli 800 m, altrove temporaneo miglioramento. Nel pomeriggio schiarisce anche su Marche ed Abruzzo. In serata nubi in aumento sulla Sardegna e l'alta Toscana ma ancora asciutto. Temperatura stazionaria. Venti moderati da WNW in rotazione da Libeccio e Scirocco dalla serata. Sud: In mattinata tempo perturbato con rovesci, piogge diffuse e brevi temporali. Nevicate oltre i 1200 m sull'Appennino. Dal pomeriggio tendenza a miglioramento a partire dalla Campania. Temperatura stazionaria. Venti meridionali moderati, tendenti a divenire nord-occidentali. TENDENZA SUCCESSIVA Mercoledì 8 peggioramento nevoso al nord con precipitazioni moderate diffuse, peggioramento anche al centro con limite delle nevicate sui 500-600 m in possibile abbassamento giovedì 9. Al sud dapprima schiarite, nella serata di mercoledì nubi in aumento e piogge sparse sulla Campania.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.12: SP23(OR) SS388-Fordongianus-Abbasanta

blocco

Tratto chiuso causa manifestazione nel tratto compreso tra Incrocio SS388-Fordongianus e Incrocio D..…

h 07.01: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Rovato (Km. 203,4) e Ospitaletto (Km. 208,4) in direzione Bresc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum