Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

WEEKEND: due stime sul calo della temperatura e sui valori che sarà possibile raggiungere al suolo

Breve ma incisivo raffreddamento artico in vista per il fine settimana; ecco cosa dovremo aspettarci, dove farà più freddo e dove potrebbero concentrarsi i fenomeni di instabilità.

In primo piano - 6 Dicembre 2017, ore 17.00

Con l'arrivo del weekend lungo dell'Immacolata, avrà esordio ufficiale una fase prolungata di tempo instabile che, con tutta probabilità, ci accompagnerà sino alla prima metà del mese. Ritroveremo quindi una vistosa ondulazione della corrente a getto che rimetterà in gioco sull'Europa la discesa di una massa d'aria fredda di origine artica. Quest'ultima sarebbe accompagnata da un ramo della corrente a getto polare, approdando a ridosso dell'arco alpino già nel pomeriggio di venerdì 8 dicembre e dando luogo ad un vistoso raffreddamento della temperatura. 

L'aria fredda riuscirà a penetrare sul nostro Paese un po' attraverso la Valle del Rodano ed un po' attraverso la Porta della Bora; il raffreddamento risulterebbe particolarmente sensibile proprio sulle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali (Sardegna inclusa). Vi sarebbe un picco minimo di raffreddamento nella notte tra sabato e domenica. Al nord l'aria artica sarebbe accompagnata da isoterme sino a -5°C/-7°C sul piano isobarico di 850hpa, al centro i valori viaggerebbero tra -3°C e -5°C, sul Mezzogiorno tra +0°C e -2°C

Quali valori sarà possibile raggiungere al suolo?

Le temperature previste nei bassi strati, sulle nostre valli e nelle pianure interne, saranno influenzate da fattori quali la ventilazione, l'umidità relativa e la nuvolosità. Al momento i picchi di temperatura minima sono attesi nella notte tra sabato e domenica proprio sulle zone interne delle regioni settentrionali, laddove i valori di temperatura risulteranno inferiori allo zero gradi ma senza picchi eccessivamente negativi. Il raffreddamento si farà sentire anche lungo le coste ma soprattutto sui versanti Tirrenici la colonnina di mercurio resterà generalmente lontana dalla soglia fatidica degli 0°C. Picchi vicini allo zero soltanto sulle coste alto adriatiche. La ventilazione potrebbe risultare fastidiosa. 

Sul Mezzogiorno la riduzione della temperatura risulterà alquanto modesta e sarà accentuata soprattutto dal rinforzo previsto della ventilazione dai quadranti settentrionali. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.28: SS106 Jonica

incidente

Incidente a 4,983 km prima di Incrocio Torretta in entrambe le direzioni…

h 03.24: SS106 Jonica

incidente

Incidente a 10,383 km prima di Incrocio Torretta in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum