Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PIOGGE primaverili più vicine per il modello canadese

Lo aveva segnalato ieri, lo ribadisce anche oggi.

In primo piano - 20 Aprile 2017, ore 09.00

Il modello canadese torna a proporre le piogge primaverili su mezza Italia da giovedì 27 aprile, ma la novità di oggi è che la saccatura avrebbe un respiro molto più ampio, andando a collocarsi molto più ad ovest e favorendo per giorni un richiamo di correnti da sud ovest al nord e lungo le regioni centrali tirreniche, umidità che comporterà precipitazioni soprattutto a ridosso dei rilievi.

Nei giorni successivi la saccatura avanzerà ulteriormente in direzione dell'Italia, andando ad isolare un vortice ciclonico che, almeno sulla carta, sarebbe responsabile di precipitazioni anche molto consistenti al nord, al centro e sulla Campania, più abbondanti sui versanti tirrenici, Lombardia e Triveneto.

La fase instabile non si risolverebbe prima di lunedì 1° maggio, poiché il vortice si attenuerebbe solo lentamente con il passare dei giorni.

Naturalmente l'affidabilità di queste mappe dovrà ancora crescere ma nel frattempo è confortante constatare che ormai da giorni venga proposta dal modello canadese questo tipo di evoluzione.

I problemi legati alla siccità tenderebbero così a ridimensionarsi.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum