Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La NEVE tenterà il "colpo gobbo" mercoledì al nord, ma il progetto in pianura forse non riuscirà

Nuova perturbazione in arrivo al centro-nord per mercoledì. Rispetto al fronte passato, questo darà origine a precipitazioni più corpose. Non ci sono al momento gli estremi per la neve in pianura, ma è ancora tutto da verificare.

In primo piano - 18 Gennaio 2010, ore 12.12

Dopo la debole perturbazione che ieri ha determinato cieli grigi su gran parte d'Italia con pioviggini sparse, la situazione evolverà verso un temporaneo miglioramento. Un cuneo di alta pressione "interciclonico" garantirà qualche ora di sole sull'Italia, nebbia permettendo. Al momento il sole splende su gran parte del nord e sul Tirreno, anche se in Valpadana è presente il lenzuolo bianco della nebbia. Nella giornata di martedì sarà ancora il sole a dominare la scena su gran parte d'Italia. Solo lungo il versante adriatico ed al sud avremo addensamenti residui. In serata, tuttavia, un aumento della nuvolosità medio-alta sul nord-ovest e sulla Sardegna sarà la testimonianza diretta del nuovo peggioramento che investirà l'Italia nella giornata successiva. Mercoledì, difatti, quasi tutto il nord, la Sardegna ed a seguire anche il Tirreno saranno sotto le nubi, con possibili precipitazioni. Stante le basse temperature, al nord potrebbero verificarsi anche alcune nevicate. Per il momento non si rilevano gli estremi per cadute di neve in pianura. I fiocchi invece cadranno sopra i 400 metri sull'Appennino Ligure e sopra i 500-600 metri sull'Appennino centro-settentrionale. Nevicherà ovviamente anche sulle Alpi, segnatamente sulla Val d'Aosta, le Alpi Cozie e Marittime. La perturbazione in questione appare meglio strutturata rispetto a quella che ha ingrigito i cieli italiani nella giornata di domenica. Essa sarà supportata da un minimo al suolo ed anche da un'ondulazione del getto alle quote superiori. Giovedì il corpo nuvoloso dovrebbe impegnare più direttamente il centro-sud, mentre al nord subentrerà un miglioramento ad iniziare dal settore occidentale.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum