00:00 12 Novembre 2015

L’alta “Spongebob” sempre più protagonista della nostra vita…

L'anticiclone assume ormai spesso la forma della simpatica spugna del cartone animato.

Dopo l’estate con il Gobbo di Algeri, di tanto in tanto (ad essere generosi) tra l’autunno e l’inverno torna a farsi apprezzare la famosa alta spongebob, un’altra di quelle figure nuove per forma, che sono apparse a partire dalla fine degli anni 80: squadrata, quasi perfettamente rettangolare, a rimarcarne l’anomalia.

Fatto sta che quell’anticiclone ci ricorda tanto la forma di Spongebob, la simpatica spugna marina del famoso cartone animato. Nel cartone Spongebob abita in un ananas sottomarino a Bikini Bottom e anche questa è una delle forme che talvolta può assumere un anticiclone.

La parte del vicino di casa Squiddi Tentacolo potrebbe essere tranquillamente interpretata dagli appassionati di meteorologia, perchè proprio come Squiddi non sopportano l’alta pressione Spongebob. 

Spongebob però non se ne preoccupa e continua a volergli bene, cercando di coinvolgerlo in tutte le sue avventure…anticicloniche. Prova infatti in ogni modo ad entrare nella vita di Squiddi, che diventa così sempre più nervoso ed insofferente, arrivando a sognare un mondo senza Spongebob, cioè senza alta pressione.

Spongebob invece rimane sempre lì, come un tormentone e, insieme all’amico Patrick (anticiclone africano?), ne combina di tutti i colori, proprio come l’alta pressione, protagonista indiscussa per mesi della scena mediterranea ed europea.

Per questo ci è sembrato carino paragonarla a Spongebob.

Autore : Alessio Grosso