Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 7 giorni: anticiclone e inversioni protagoniste, ma ci sono spiragli verso il maltempo

Meteo 7 giorni - 14 Gennaio 2022, ore 17.30

È una settimana anticiclonica quella davanti a noi, dominata dall'alta pressione delle Azzorre, dalle inversioni termiche e da poco altro. L'apice della stabilità e del clima a tratti gradevole è nel fine settimana, tra 15 e 16 gennaio, quando irromperanno masse d'aria più miti da ovest. Sarà proprio nel week-end che le temperature saliranno ulteriormente su tutta Italia ed in maniera particolare sui monti fino a registrare un'anomalia di oltre 8°C sulle medie del periodo.

Da lunedì l'anticiclone subirà una lieve flessione, complice l'ingresso di aria più fredda dai Balcani che avrà il merito di riportare le temperature attorno alle medie del periodo da nord a sud. Il tempo, però, sarà prevalentemente stabile eccetto qualche raro fenomeno sul Meridione.

Nel prosieguo della prossima settimana, quantomeno fino al 20 gennaio, non ci saranno sostanziali cambiamenti: l'anticiclone sarà ancora protagonista su tutta Italia, seppur in un contesto più freddo ovunque. Le temperature più basse riguarderanno le pianure, le valli, gli altipiani e le conche dove le minime saranno inferiori allo zero grazie al forte irraggiamento notturno.

Per un vero cambiamento bisognerà attendere, come già anticipato nei precedenti articoli, la terza decade di gennaio. Da venerdì 21 aumentano le possibilità di un'incursione d'aria molto fredda artico-continentale verso la nostra penisola ed in particolare verso il versante adriatico ed il sud. Su questa evoluzione, dalle possibilità ancora medio-basse, ci torneremo senz'altro nei prossimi aggiornamenti.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ci aspetta nei prossimi 7 giorni:

Sabato 15 gennaio: alta pressione su tutta Italia e tempo stabile. Banchi di nebbia all'alba sparsi in pianura Padana e nelle valli. Temperature in aumento nelle massime, scendono le minime grazie alle inversioni termiche.

Domenica 16 gennaio: giornata stabile e caratterizzata da inversioni termiche tra pianura e montagna. Clima gradevole su Alpi e Appennini.

Lunedì 17 gennaio: intrusione di deboli refoli freddi dai Balcani sotto l'anticiclone e possibile formazione di piogge deboli e isolate al sud e sul medio-basso Adriatico. Stabile altrove. Temperature in netto calo.

Martedì 18 gennaio: nubi sparse al sud con fenomeni molto rari. Stabile e soleggiato al centro e al nord. Temperature in calo.

Mercoledì 19 gennaio: stabile su tutta Italia, persiste l'anticiclone ma con temperature nelle medie del periodo.

Giovedì 20 gennaio: anticiclone sull'Italia e tempo che si mantiene stabile. Forti inversioni termiche notturne e clima rigido al risveglio da nord a sud. Temperature in calo.

Venerdì 21 gennaio: indebolimento dell'alta pressione, possibile intrusione di aria molto fredda dai Balcani e nevicate sparse in collina sul versante adriatico (da confermare). Temperature in netto calo.

Cosa ci aspetta a 15 giorni? Leggi qui >>>

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum