Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVONE in arrivo sulle Alpi, ma sulle pianure del nord nevicherà?

Tanta neve in arrivo su parte dell'arco alpino, ma qualche fiocco di neve tra il Piemonte e l'ovest della Lombardia è possibile specie nella notte tra mercoledi 20 e giovedì 21 gennaio.

In primo piano - 18 Gennaio 2021, ore 10.00

 

Cambio della guardia sullo scacchiere meteo europeo ed italico. Nei prossimi giorni se ne andranno le correnti fredde settentrionali, mentre prenderà piede aria umida e temperata di origine atlantica che invierà veloci perturbazioni in direzione del nostro Paese. 

Al centro e al meridione l'aumento termico sarà repentino, così come la salita della quota neve. Al nord invece permarranno in una prima fase sacche di aria fredda specie sul nord-ovest che potrebbero consentire alcune deboli nevicate tra la pianura piemontese e l'ovest lombardo. 

Il momento più favorevole per avere la neve in pianura nelle aree sopra citate sembra essere la notte tra mercoledi 20 e giovedi 21 gennaio.

Il modello americano segnala questa possibilità anche se sull'estremo ovest del Piemonte le precipitazioni saranno molto scarse per via della probabile ombra pluviometrica. Neve a bassa quota (400-500 metri) saranno probabili anche sul nord del Veneto. 

Il carico di neve più grosso è comunque atteso sulle Alpi, dove potrebbe nevicare ad intermittenza da giovedi 21 fino a sabato 23 gennaio. Le aree maggiormente colpite sembrano essere l'alta Val d'Aosta, la Val Sesia, la Val d'Ossola e le Alpi orientali. 

Questa la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell'arco di giovedi 21 gennaio: 

Le ultime nevicate sulle pianure del nord-ovest dovrebbero esaurirsi entro la mattinata della giornata suddetta, con il passaggio a pioggia. Permarranno comunque nevicate a quote molto basse sulle prealpi lombarde (300-400 metri) e sulle Alpi orientali (500-600 metri). Rovesci di pioggia agiranno sul Tirreno, la Liguria e la Sardegna; assenza di fenomeni lungo il versante adriatico e al meridione ad eccezione della Campania. 

Questa la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nella giornata di venerdi 22 gennaio: 

Neve abbondante sui rilievi di confine con la Val d'Aosta e la Val d'Ossola; neve anche tra l'alto Veneto, il Trentino e il Friuli sopra i 700-800 metri, al di sotto avremo invece piogge. 

Rovesci intensi e Libeccio mite e umido lungo tutto il Tirreno e le aree interne. In ombra pluviometrica il versante adriatico e parte delle regioni meridionali ad eccezione della Campania e della Calabria Tirrenica; rovesci anche sulla Sardegna; temperature ovunque in rialzo, specie al centro e al sud. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum