Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo: prende vita il ciclone "Cassilda" nel mar Ionio, può diventare un Medicane

In primo piano - 16 Settembre 2020, ore 09.07

Mentre gran pare dell'Europa centro-occidentale è avvolta dall'anticiclone, che garantisce stabilità e caldo estivo, in una piccola porzione del Mediterraneo meridionale sta prendendo vita un'insidiosa depressione che ha tutte le intenzioni di evolversi in un ciclone tropicale.

Secondo gli ultimissimi aggiornamenti dei modelli matematici la formazione del ciclone è quasi certa. In questi minuti la depressione è in rapido rinforzo ma osservando lo scatto satellitare ancora non è possibile distinguere i tratti tipici di un ciclone tropicale come l'occhio e la spirale nuvolosa. Questi elementi potremo scorgerli, molto probabilmente, tra questa sera e domani mattina. La depressione ha già un nome, ed è Cassilda.


Al momento possiamo parlare, dunque, di una depressione subtropicale che rapidamente potrà evolversi in un vero e proprio ciclone simil tropicale (TLC) o addirittura in un Medicane in appena 24 ore. Tutto questo sarà possibile grazie al gran calore emesso dal Mediterraneo e dall'assenza di fattori esterni come altre perturbazioni o forti correnti destabilizzanti.


Il vortice si muoverà, nelle prossime ore, verso nord lambendo la Sicilia ionica per poi dirigersi nel cuore del mar Ionio: è proprio qui che il ciclone si intensificherà nettamente tanto da sviluppare venti medi vicini ai 120 km/h, tipici di un Medicane (uragano del Mediterraneo), piogge torrenziali e mareggiate estreme.
Previsione del modello GFS per giovedì mattina - Evidente la presenza del ciclone nel mar Ionio. Pressione in crollo fin verso i 990 hpa nell'occhio del ciclone.


Il sud Italia al momento non è l'obiettivo del ciclone Cassilda, anche se una piccola influenza potrebbe esserci tra stasera e domani: in particolare potrebbero arrivare delle piogge su Sicilia e Calabria, oltre ad un rinforzo non eccessivo del vento.
L'obiettivo del ciclone resta la Grecia ed in particolare Cefalonia ed il Peloponneso.
 

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum