Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Flash Live Europa: Attacco su due fronti

L’aria fredda in arrivo sulla nostra Penisola trae origine sia dal Polo Nord che dalla Nuova Zemlja

Sotto la lente - 4 Gennaio 2003, ore 09.50

L’Europa si prepara a vivere una settimana di passione, sotto l’attacco continuo di gelide correnti provenienti da due direzioni diverse. Come evidenziato nella foto infatti i flussi freddi in viaggio verso il settore centrale del Continente sono ben due: il primo, più lento ma strutturato a tutte le quote, è partito direttamente dal Polo Nord e sta accelerando con gradualità; sta portando qualche nevicata sulle coste norvegesi settentrionali, oltre che ovviamente un deciso calo della temperatura nelle zone interessate. Il secondo ramo freddo è quello che dalla Nuova Zemlja (a nord della Russia) si sta dirigendo a quote medio-basse (fra il suolo ed i 5-6 km di altezza) verso ovest, in particolare in direzione della Germania e della Danimarca: su tali Regioni il cielo si presenta grigio, e sono in atto alcune nevicate. Mano a mano che il fronte avanza le temperature tendono a crollare letteralmente; basta citare a tal proposito i –13°C registrati un’ora fa in Danimarca, o i –22°C dell’Estonia; anche sulla Francia orientale e le Isole Britanniche si comincia ad andare sotto lo zero. Queste correnti fredde confluiranno velocemente in una depressione centrata adesso sulla Francia nord-occidentale, che sta portando acquazzoni e qualche temporale su buona parte dell’Europa occidentale; va però soprattutto notato il fatto che il minimo sta pilotando un primo moderato impulso di aria artica marittima (fredda in quota e non al suolo; infatti sulle coste del Golfo di Biscaglia si va dai 4 ai 12°C) verso la Valle del Rodano, costringendo il Mediterraneo ad una “risposta” celere, consistente nella formazione di una perturbazione nei pressi del Golfo del Leone. Questo nuovo sistema frontale investirà l’Italia entro la serata e la nottata, agevolando così la discesa ulteriore del flusso gelido in embrione. Passando infine all’Europa orientale si può soltanto dire che il tempo è moderatamente perturbato, con nubi sparse, qualche pioggia o acquazzone (più frequente sui Paesi della Ex Jugoslavia) e brevi nevicate in prossimità del fronte occluso evidenziato in foto. Le temperature vanno da valori prossimi allo 0°C su Polonia e Romania, con qualche sconfinamento fino a –8°C, fino ai 12-17°C delle coste mediterranee.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.12: SP23(OR) SS388-Fordongianus-Abbasanta

blocco

Tratto chiuso causa manifestazione nel tratto compreso tra Incrocio SS388-Fordongianus e Incrocio D..…

h 07.01: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Rovato (Km. 203,4) e Ospitaletto (Km. 208,4) in direzione Bresc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum